Cibi più popolari nel 2023, le previsioni degli esperti di cucina

Quali saranno i cibi più popolari del 2023, l'anno che è appena iniziato? Ecco le tendenze secondo alcuni esperti di cucina.

di , pubblicato il
cibi più popolari 2023

A tavola non si invecchia, dice il vecchio motto, ed è proprio vero. A tutti piace mangiare cose buone, ma quali saranno i cibi più popolari nel 2023, l’anno appena iniziato? Ce lo svelano alcuni esperti di cucina che hanno individuato in determinate pietanze i possibili trend di quest’anno.

Cibi più popolari nel 2023, quali saranno?

Cosa serviremo a tavola quest’anno? Le dritte ci arrivano da alcuni dietologi e sono state pubblicate sul giornale britannico Daily Mail. Gli esperti sono Susie Burrell, di Sydney, e Leanne Ward, di Brisbane, due dietologhe australiane che sanno il fatto loro quando si parla di cucina. Nonostante la distanza, non solo logistica, sia enorme, tra Australia ed Europa, le loro indicazioni potrebbero coincidere anche con i nostri gusti culinari, quindi trasformarsi in vere e proprie tendenze sulle nostre tavole durante questo 2023. In cima alla classifica troviamo il pesce in scatola, questo perché quello fresco è ormai arrivato a cifre astronomiche.

Ecco cosa dice la Burrell a tal proposito:

“Con il cibo fresco che costa così tanto e in particolare le proteine ​​al chilo, se guardi al prezzo del pesce in scatola, cose come sardine, aringhe e sgombri, è un gioco da ragazzi che aumenteranno le vendite”.

L’altra tendenza sarà quella che riguarderà la già ribattezzata pasta 2.0. Nello specifico parliamo di pasta con farina di ceci, lenticchie e legumi. I celiaci ne saranno entusiasti, ma a quanto pare sarà una tendenza con cui tutti dovremo fare i conti, se è vero che le previsioni hanno ragione e le troveremo sempre più spesso sugli scaffali dei nostri supermercati. Non mancheranno alternative come come pennette di zucchine, fusilli di patate dolci, spaghetti di zucca.

Cosa mangeremo quest’anno?

Un’altra sicura tendenza di quest’anno saranno i funghi medicinali. Si tratta di particolari funghi che aiutano particolarmente il nostro organismo a smaltire lo stress, l’ansia e anche la stanchezza. Insomma, un vero e proprio toccasana per la nostra vita di tutti i giorni, ormai fatta di continue problematiche da dover risolvere giorno per giorno. Secondo la Burrell saranno soprattutto gli atleti ad utilizzarli, visto che migliora anche le prestazioni fisiche. E che dire invece dei datteri? Secondo gli esperti saranno molto utilizzati come dolcificanti, utilizzandoli al posto dello zucchero nella cottura dei cibi al forno.

Ad ogni buon conto, il grande cambiamento riguarderà anche cibi ricchi di elementi vegetali. Tutti noi li utilizzeremo al posto di carne e latte per assumere proteine. Quindi largo spazio a carne sintetica e proteine vegetali. Insomma, stiamo per vivere un anno di grandi cambiamenti a tavola, e speriamo che il piacere di mangiare rimanga inalterato e non viziato dalle continue esigenze dettate dal risparmio.

Argomenti: ,