'Capitale Italiana della Cultura 2024, le 10 città finaliste

Capitale Italiana della Cultura 2024, le 10 città finaliste e quelle designate per il 2022 e 2023

Capitale Italiana della Cultura 2024, le 10 città finaliste.

di , pubblicato il
capitale cultura 2024

Sono state rese note dal ministero della Cultura le 10 città italiane candidate al titolo di Capitale della Cultura 2024.
Si tratta di Ascoli Piceno, Chioggia (VE), Grosseto, Mesagne (BR), Pesaro, Sestri Levante con il Tigullio (GE), Siracusa, Unione dei Comuni Paestum-Alto Cilento (SA), Viareggio (LU), Vicenza.

Capitale Italiana della Cultura 2024, le 10 città finaliste

La prossima tappa sarà il 3-4 marzo quando le città selezionate saranno audite in video-conferenza da parte della giuria che poi dovrà indicare al ministro della Cultura Dario Franceschini la più idonea al titolo.
Per le città selezionate si tratta di una grande opportunità dal punto di vista turistico e culturale. Negli anni scorsi il titolo di Capitale della Cultura era andato a Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna e Siena nel 2015, a Mantova nel 2016, Pistoia nel 2017, Palermo nel 2018, Parma nel 2020 e 2021, Procida nel 2022 e Bergamo e Brescia candidate per il 2023.

A contendersi il titolo, quindi, saranno la città lagunare di Chioggia, conosciuta anche con il nome di piccola Venezia, le due città marchigiane Pesaro e Ascoli Piceno, le due toscane Viareggio e Grosseto, Vicenza, il comune ligure di Sestri Levante, la cittadina pugliese di Mesagne, Siracusa e la nota Paestum.

Un modo per valorizzare il territorio

Secondo il ministro della Cultura, Dario Franceschini, che ha dato vita al progetto capitale italiana della cultura nel 2014, l’iniziativa vuole valorizzare i beni culturali e artistici e migliorare i servizi rivolti ai turisti, basta vedere il caso di Procida che negli ultimi mesi ha visto aumentare il flusso turistico dopo la consegna del titolo a Capitale della Cultura 2022:
“La storia pluriennale di questa sfida ha dimostrato tutta la capacità della cultura di mettere in moto dei meccanismi virtuosi e percorsi di valorizzazione di tutte le città al di là della vincitrice”. A marzo saranno comunicate le città idonee secondo la giuria.

Vedi anche: Capitale della cultura italiana 2024: ecco le 23 candidate

Argomenti: ,