Calendario scioperi programmati inizio gennaio 2023: stop Trenitalia e mezzi pubblici

Ecco il calendario degli scioperi programmati di inizio gennaio 2023.

di , pubblicato il
Calendario scioperi programmati.

Dopo un relativo periodo di quiete per le vacanze natalizie, a gennaio 2023 si riprenderà con gli scioperi e il Ministero della Infrastrutture ha già diramato il calendario di quelli programmati. Si partirà già la seconda domenica di gennaio ovvero quella successiva al Capodanno che riguarderà il personale di Trenitalia ma a questo ne seguiranno molti.

L’ondata degli scioperi, però, non riguarda solo l’Italia ma tutta l’Europa. Si chiede, infatti, la negoziazione di un nuovo contratto collettivo che tenga conto dell’aumento del costo della vita per colpa dell’inflazione e non solo. Ci sono malumori anche sul numero massimo di ore di lavoro e sui cambi di programmazione.

In Italia si sciopera anche per chiedere una maggiore sicurezza. Una delle ultime aggressioni c’è stata nella notte tra Natale e Santo Stefano tra l’1 e le 2 di notte sulla linea N1 (bus Actv) che si era appena fermata alla stazione di Mestre.

Un passeggero pretendeva di scendere subito dopo la ripartenza del mezzo in un punto dove non c’era la fermata. Dato che l’autista non ha accolto la sua richiesta, ha preso dei martelletti in dotazione al veicolo e in pochi minuti ha rotto due finestrini. Questo è solo uno dei tanti episodi che affliggono oramai coloro che lavorano per le aziende di trasporto, soprattutto di notte.

Ecco chi comincia

È folto il calendario degli scioperi programmati di inizio gennaio 2023. Si parte dall’8 gennaio con lo stop del personale mobile di Trenitalia Tper dell’Emilia Romagna di 23 ore. Esattamente dalle 3.31 dell’8 gennaio alle 2.30 del 9 gennaio. Nella medesima giornata si ferma per 1 ora (dall’1 alle 2) il personale Trenitalia degli equipaggi e delle distribuzioni trasporto della regione Liguria.

Inoltre per 23 ore (dalle 2.20 dell’8 all’1.20 del 9 gennaio) il personale Trenitalia Dbr della regione Marche. Nella stessa giornata, poi, è previsto lo sciopero del settore aereo di 5 ore, dalle 11 alle 16, del personale della società Dussmann Service, Spd addetto a pulizie dell’aeroporto di Malpensa.

L’elenco di inizio gennaio

Il calendario degli scioperi prosegue il 9 gennaio per 24 ore con lo stop del personale delle aziende Tpl della regione Umbria. Per il medesimo lasso di tempo è previsto anche lo stop del personale operatore di esercizio società Fse-Ferrovie Sud Est e S.A Puglia. In più per 8 ore (dalle 15.30 alle 23.30) del personale della società Stp di Bari.

Sempre per il 9 gennaio è atteso anche lo sciopero del personale della società Airport Handling Aeroporto di Milano Linate di 4 ore, dalle 10.30 alle 14.30 nonché quello di 24 ore della Tpl linea di Savona.

Infine nella giornata del 9 gennaio è previsto lo sciopero del personale della Stav di Vigevano (Pv) di 4 ore, dalle 15.45 alle 19.45 e quello aereo del personale Mercitalia Rai regione Friuli Venezia Giulia di 4 ore, dalle 10.30 alle 14.30.

[email protected]

Argomenti: ,