Caffè da Cracco, lo scontrino fa il giro del web, ecco quanto costa

Quanto costa il caffè da Cracco? Noto fotografo scatta lo scontrino e sui social diventa virale. Ecco perché.

di , pubblicato il
caffè da cracco

Non bastava la pizza di Briatore, ora spunta anche il caffè da Cracco. Se volete berlo dovete andare in Galleria Vittorio Emanuele a Napoli. Forse però è meglio sapere prima qual è il suo costo.

Ebbene, la foto dello scontrino è diventata virale sul web dopo che il noto fotografo Andrea Cherchi l’ha pubblicata sui social. Scommettiamo che vi abbiamo ingolositi, non tanto per gustare il caffè, ma per scoprire a quanto ammonta il danno, come direbbe Totò.

Quanto costa il caffè da Cracco?

Se vi aspettate cifre astronomiche come la già citata pizza di Briatore, allora rimarrete fortemente delusi, il che può essere un bene. Il caffè da Cracco costa infatti soltanto 1,50 euro. Certo, non è che sia proprio un prezzo economico (solitamente il costo si aggira intorno a un euro), ma comunque parliamo di un costo nella norma (anzi, in alcuni bar particolarmente chic può arrivare anche a 2 euro). Quindi, perché questo scontrino è diventato virale sui social? Innanzitutto, perché a pubblicato è un personaggio che, da buon influencer, sa scatenare discussioni e attirare l’attenzione degli altri internauti.

Inoltre, indubbiamente molti si aspettavano qualcosa di più in termini economici.

Ed è proprio questo il pregiudizio che Cherchi ha voluto confutare. Il fotografo ha infatti risposto a una signora che aveva giudicato troppo costosi i prezzi di Cracco, dicendo che come minimo un caffè sarebbe costato 20 euro. Tutto questo senza nemmeno entrare nel bar del noto cuoco televisivo. Ecco infatti il post rilasciato da Cherchi ad accompagnamento della foto dello scontrino:

“Alla signora che fuori da Cracco ha detto alle amiche che qui il caffè lo paghi come minimo venti euro, dedico questa mia foto e il mio caffè. Mai parlare senza verificare. Un caffè da Cracco 1 euro e 50. Gentilezza ed eleganza senza prezzo, così come sempre dovrebbe essere”.

Una pubblicità involontaria?

Insomma, il fotografo ha offerto un vero e proprio spot per Cracco e il suo locale.

Quanti ora vorranno servirsi da lui, anche per prendere appunto un semplice caffè? Mentre c’è chi si chiede se non si sia trattata di una vera e propria pubblicità (e non solo involontaria), c’è addirittura chi grida al fake. Non sono pochi infatti coloro i quali sostengono che un prezzo simile in galleria, per di più nel locale di Cracco, è impossibile.

È lo stesso Cherchi a rincarare la dose, affermando che oltre al caffè ha preso anche una brioche e l’ha pagata 2,50 euro. Insomma, colazione completa seduto al tavolino con tazzine e piattini di porcellana a soli 4 euro. Il fotografo aggiunge che una colazione all’autogrill sarebbe costata di più. Forse non ha tutti i torti.

Argomenti: