Anticiclone delle Azzorre, temperature in picchiata: ecco dove farà fresco in Italia dopo il caldo record

Bentornato anticiclone delle Azzorre, ecco dove farà fresco.

di , pubblicato il
Anticiclone delle Azzorre meteo temperatuure

Le temperature dell’ultimo mese e mezzo, che avevano fatto piombare l’Italia in un’estate prima anticipata e poi fuori controllo, sono destinate a calare drasticamente tra oggi e domani. In alcune regioni adriatiche, dove il calo termico sarà più accentuato che altrove, le temperature potranno calare anche fino a un massimo di 18 gradi. Le due regioni più interessate saranno in particolare Molise e Puglia. Nel resto d’Italia, invece, le temperature saranno più fresche, pur mantenendosi intorno ai 30 gradi, con una gradevole quanto piacevole ventilazione fresca proveniente dai quadranti settentrionali. E il merito è del grande assente degli ultimi anni: l’anticiclone delle Azzorre.

Bentornato anticiclone delle Azzorre, ecco dove farà fresco

La fase anticiclonica di matrice africana verrà spazzata via dall’anticiclone delle Azzorre, grazie all’avvicinamento dell’alta pressione oceanica al nostro Paese e alla spinta in direzione del Nord Europa, come conferma il meteorologo Carlo Testa a IlMeteo.it. Tra giovedì e venerdì, forti venti settentrionali giocheranno un ruolo fondamentale nell’abbassamento termico, con le maggiori differenze che si registreranno tra venerdì 8 e sabato 9 luglio, quando in alcune regioni italiane, in particolare quelle che si affacciano sul mar Adriatico, ci potranno essere temperature inferiori anche a 18 gradi centigradi rispetto a quelli che erano i valori soltanto qualche giorno fa.

Meteo, il grande assente degli ultimi anni sta finalmente per tornare

Il caldo africano lascerà, almeno temporaneamente, anche le altre regioni. In Val Padana le temperature scenderanno intorno ai 30°, così come nella maggior parte dei settori coinvolti nell’area tirrenica. Nelle regioni centrali adriatiche, invece, i valori massimi crolleranno tra i 26 e i 28 gradi, dando ulteriore sollievo agli abitanti locali e a tutti i turisti che hanno scelto le spiagge di Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia per trascorrere la prima parte delle loro vacanze estive.

Sulla carta, il fresco dovrebbe accompagnarci anche per tutta la prossima settimana.

Argomenti: , ,