Anima gemella via web: attenzione a San Valentino, il prosciugamento del portafoglio è dietro l’angolo

Siti d’incontri e agenzie matrimoniali online: come fare per evitare per il proprio portafoglio venga prosciugato soprattutto a San Valentino.

di , pubblicato il
Siti d’incontri e agenzie matrimoniali online: come fare per evitare per il proprio portafoglio venga prosciugato soprattutto a San Valentino.

Domani 14 febbraio 2020 si celebrerà la festa degli innamorati. Parliamo di San Valentino e, come ogni anno, tutti cercheranno il regalo perfetto per la propria anima gemella. Il canale principale per effettuare tali acquisti, secondo i recenti dati Eurostat, risulta essere il web. Tale strumento, però, di anno in anno viene sempre più utilizzato anche da chi cerca la propria anima gemella mediante agenzie matrimoniali e siti di incontro. Il Centro Europeo Consumatori Italia invita però a prestare la massima attenzione in quanto ci si potrebbe trovare il portafoglio svuotato sopratutto in vista di San Valentino.

Le info e come proteggersi.

Il 2019 ricco di abbonamenti indesiderati e truffe anche romantiche

Il Centro Consumatori Europeo Italia comunica di aver ricevuto nel 2019 molte richieste di tutela da parte di consumatori che lamentavano elevati addebiti per colpa di siti di incontro. Questi ultimi, come dichiara Maria Pisanò che il direttore dell’Associazione, proponevano infatti delle prove gratuite o dei prezzi davvero ottimi che finivano però per rivelarsi per l’ignaro utente una trappola dalla quale non riuscivano più da uscire.

Il problema è che quando l’utente effettua l’iscrizione a questo genere di siti non viene informato per bene sui servizi che può utilizzare per la prova gratuita e quali per quella a pagamento. In più i modi in cui è possibile effettuare il diritto di recesso o non ci sono oppure sono poco chiari. Lo stesso vale anche per le info per disdire l’abbonamento.

Ma come tutelarsi?

Monika Nardo che è la coordinatrice dell’Ufficio di Bolzano del Centro Europeo Consumatori Italia ha comunicato che per evitare che la ricerca dell’anima gemella prosciughi il portafoglio basterà in primis verificare dove è ubicata la sede legale dell’azienda titolare del sito al quale ci si vuole iscrivere. Dovranno comparire inoltre l’indirizzo, i dati identificativi del professionista nonché i recapiti. Quelli che non li possiedono non saranno affidabili.

Inoltre bisognerà controllare le condizioni contrattuali ogni volta che si vuole effettuare una transazione o iscrizione. Attenzione, poi a verificare le condizioni dell’abbonamento gratuito e a pagamento.

Si ricorda inoltre che anche se si effettua la sottoscrizione di un abbonamento online si avrà la possibilità di recedere entro 14 giorni e che nelle condizioni generali di contratto dovrà comparire anche la voce relativa alla disdetta in quanto un abbonamento non sarà per sempre.

Seguendo tali consigli si potrà evitare di incappare in intricate e spiacevoli conseguenze soltanto per cercare l’anima gemella via web.

Leggete anche: Come funzionano le truffe romantiche, non solo il caso Prati-Caltagirone

[email protected]

Argomenti: ,