Volkswagen espande la sua quota di mercato nel primo trimestre

Ecco come sono andate le vendite della casa di Wolfsburg nel primo trimestre del 2019

di , pubblicato il
Ecco come sono andate le vendite della casa di Wolfsburg nel primo trimestre del 2019

Volkswagen ha consegnato 542.700 veicoli in tutto il mondo a marzo, il 7,2 per cento sotto il livello record di marzo 2018. Il trend positivo negli Stati Uniti (+14,0 percento) non ha compensato le consegne inferiori in Asia (-10,0 percento), Europa (-3,5 percento) ) e in Sud America (-12,7 percento). La casa di Wolfsburg ha consegnato un totale di 1.456.400 veicoli ai clienti nel primo trimestre, con un calo del 4,5% rispetto allo stesso periodo del 2018. In un mercato globale che ha visto anche le consegne calare, il marchio ha registrato un leggero aumento della sua quota di mercato per il primo trimestre.

Ecco come sono andate le vendite della casa di Wolfsburg nel primo trimestre del 2019

Il membro del consiglio di vendita di Volkswagen, Jürgen Stackmann, ha commentato: “Come previsto, la continua riluttanza all’acquisto da parte dei clienti in Cina ha influito sui dati delle consegne nel primo trimestre. Tuttavia, continua la forte espansione della nostra quota di mercato. I nostri ordini in tutto il mondo sono in aumento e stiamo lavorando intensamente per espandere la nostra capacità di motori a benzina in modo da poter consegnare tempestivamente i veicoli ordinati dai nostri clienti. Il nuovo T-Cross farà il suo debutto negli showroom dei concessionari in Europa nelle prossime settimane, il che ci darà un vantaggio “.

In Europa, il marchio Volkswagen ha consegnato 183.200 veicoli, il 3,5% in meno rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Ciò è in parte attribuibile alle restrizioni di capacità per i motori a benzina, dove la domanda è attualmente elevata. C’è stato anche un leggero calo del 2,4 per cento a 160.600 veicoli nell’Europa occidentale. La casa tedesca è stata tuttavia in grado di espandere le quote di mercato nei mercati chiave di Francia, Italia e Regno Unito.

Il Nord America ha generato uno slancio positivo nel mese in esame. Volkswagen ha consegnato lì 53.700 veicoli, con un aumento del 6,4 per cento rispetto a marzo 2018. La crescita è stata particolarmente forte negli Stati Uniti, dove le consegne di marchi sono aumentate del 14,0 per cento a 37.100 veicoli. Di conseguenza, la Volkswagen ha riportato i suoi migliori dati di marzo dal 2013 sul secondo mercato automobilistico mondiale. I popolari SUV Tiguan e Atlas hanno rappresentato oltre la metà delle consegne a marzo.

In Messico, la situazione rimane difficile; le consegne sono diminuite del 12,7% rispetto a marzo 2018.

Volkswagen

Nella regione Asia-Pacifico, Volkswagen ha consegnato 258.100 veicoli, in calo del 10,0 percento rispetto a marzo 2018. Questo sviluppo è stato in gran parte determinato dalla continua riluttanza ad acquistare da parte dei clienti in Cina, che ha portato nuovamente ad un netto calo del mercato complessivo. Sebbene i veicoli immatricolati siano scesi a 242.900 veicoli (-9,9 per cento), il marchio è stato tuttavia in grado di espandere ulteriormente la sua quota di mercato. A seguito del successo dell’offensiva SUV, c’è stata una marcata crescita della quota di SUV dal 13,2 percento nel marzo 2018 al 20,5 per cento nel mese in esame. Infine la casa tedesca in Sud America ha registrato un forte calo del 12,7 per cento nelle consegne rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

Leggi anche: La nuova Volkswagen Golf avrà anche una versione R Plus da oltre 400 cavalli

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: