Skoda inizia a produrre Citigo-e iV

Skoda ha iniziato la produzione in serie del suo primo modello elettrico a batteria CitiGo-e iV

di , pubblicato il
Skoda Citigo-e iV

Skoda ha iniziato la produzione in serie del suo primo modello elettrico a batteria. La prima Skoda Citigo-e iV è uscita mercoledì dalla catena di montaggio nello stabilimento Volkswagen nella capitale slovacca Bratislava. Non sorprende che Michael Oeljeklaus, membro del consiglio di produzione, abbia parlato di una pietra miliare in vista della prima auto elettrica di Skoda: “è il primo modello completamente elettrico del nostro marchio con molti vantaggi pratici e alta qualità di produzione.” Skoda è anche nei tempi previsti: Alla presentazione di maggio è stato affermato che la produzione in serie inizierà nella seconda metà dell’anno e che le consegne inizieranno all’inizio del 2020. Dunque almeno la prima parte è già stata soddisfatta dalla società ceca.

Skoda ha iniziato la produzione in serie del suo primo modello elettrico a batteria CitiGo-e iV

Esternamente, la caratteristica più sorprendente rispetto alla precedente Skoda Citigo con motori a combustione interna è la griglia del radiatore ampiamente chiusa verniciata nello stesso colore dell’auto. Nella parte posteriore, il logo del marchio è stato sostituito da una scritta Skoda. La city car elettrica è alimentata da un motore elettrico con 61 kW. La coppia è di 210 Nm. In 12,3 secondi, la piccola auto elettrica accelera da 0 a 100 km / h fino a una velocità massima di 130 km / h.

La batteria è composta da 168 celle e ha una capacità di 36,8 kWh (32,3 kWh netti utilizzabili). Con questo dovrebbe essere possibile un’autonomia fino a 260 km dopo WLTP. La casa ceca stima il consumo tra 14,5 e 14,8 kWh per 100 chilometri. Con il caricabatterie di bordo da 7,2 kW, il processo di ricarica in AC fino all’80% richiede 4:15 ore. Un caricabatterie CC da 40 kW con CCS è più veloce. In questo caso, il processo di ricarica richiede fino all’80% circa un’ora.

Conosciamo tutti i sistemi tecnici del sistema modulare VW.

Leggi anche: Skoda aggiunge varianti plug-in e ibride leggere alla nuova gamma di Octavia

Argomenti: