Skoda conferma il nome del suo primo SUV elettrico

Enyaq sarà il nome del primo SUV elettrico di Skoda basato sulla piattaforma Modular Electrification Toolkit di Volkswagen

di , pubblicato il
Skoda

Enyaq sarà il nome del primo SUV elettrico di Skoda basato sulla piattaforma Modular Electrification Toolkit (MEB) del Gruppo Volkswagen. Con il suo primo SUV completamente elettrico, Skoda sta stabilendo una nuova convenzione di denominazione che combina la “E” in riferimento all’elettromobilità e la “Q” che caratterizzano la lettera finale della fortunata famiglia di SUV della casa ceca.

Enyaq sarà il nome del primo SUV elettrico di Skoda basato sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen

Il nome del nuovo SUV Enyaq deriva dal nome irlandese “Enya”, che significa “fonte di vita”. Enya stessa deriva dalla parola gaelica irlandese “Eithne”, che significa “essenza”, “spirito” o “principio”. Questi diversi significati consentono diverse prospettive sul nome del nuovo SUV di Skoda. La “fonte di vita” simboleggia l’inizio di una nuova era mentre la casa automobilistica entra nell’elettromobilità.

Skoda Enyaq è il primo veicolo di produzione in serie del marchio ceco basato sul Modular Electrification Toolkit (MEB) del Gruppo Volkswagen e il successivo della serie di oltre dieci modelli elettrici che saranno lanciati sotto il marchio secondario Skoda iV entro la fine del 2022. Entro il 2025, ŠKODA prevede che veicoli e modelli completamente elettrici con unità ibride plug-in rappresenteranno il 25% delle vendite. Entro il 2021, la casa automobilistica avrà investito due miliardi di euro nello sviluppo di modelli elettrici e un ecosistema olistico e interconnesso per soluzioni di mobilità moderne e rispettose dell’ambiente.

Leggi anche: Skoda celebra il suo 125 ° anniversario con edizioni speciali dei modelli più famosi

Argomenti: