Porsche Taycan è già un successo

Oliver Blume ha detto che 30.000 ordini per la berlina elettrica Porsche Taycan sono già stati registrati in Europa

di , pubblicato il
Oliver Blume ha detto che 30.000 ordini per la berlina elettrica Porsche Taycan sono già stati registrati in Europa

Secondo un’intervista con Oliver Blume consegnata al quotidiano tedesco Handelsblatt, 30.000 ordini per la berlina elettrica Porsche Taycan  sono già stati registrati in Europa. E’ stato anche confermato che i clienti statunitensi verranno serviti per primi. Porsche Taycan non è ancora uscita, ma ciò non impedisce ai clienti di affrettarsi a prenotare la propria. Oliver Blume, CEO di Porsche, lo ha confermato al quotidiano economico tedesco Handelblatt. Già 30.000 preordini sono stati registrati in Europa, con il pagamento di € 2.500: ” La tendenza è in aumento e ben al di sopra delle nostre aspettative “, afferma Blume, il quale afferma anche che 10.000 ordini sono stati trasformati in veri e propri acquisti.

Oliver Blume ha detto che 30.000 ordini per la berlina elettrica Porsche Taycan sono già stati registrati in Europa

Ma sebbene gli ordini provengano dal Vecchio Continente, Oliver Blume assicura che i primi clienti ad essere dotati di una Porsche Taycan saranno quelli americani. Si prevede che essi riceveranno i veicoli entro la fine del 2019. Il CEO indica inoltre che il tasso di produzione previsto è stato leggermente rallentato, in modo da favorire la qualità della produzione piuttosto che il volume. Porsche Taycan è in un certo senso l’atto numero 1 di una nuova era per la casa automobilistica tedesca. Mentre Audi e Daimler hanno annunciato licenziamenti per le prossime settimane, Porsche ha assunto 2.000 persone per sviluppare il Taycan, secondo Blume. La berlina è anche prodotta su una nuova linea di produzione, con ” un nuovo team e nuovi fornitori ” secondo quanto riportato nell’intervista rilasciata a Handelsblatt.

Leggi anche: Audi e Porsche: la piattaforma PPE potrebbe essere condivisa con altre case automobilistiche

Argomenti: