Nuova Skoda Kamiq: pubblicati i bozzetti in vista del debutto di Ginevra

I bozzetti ufficiali della nuova Skoda Kamiq sono stati pubblicati nelle scorse ore in vista del debutto di Ginevra

di , pubblicato il
I bozzetti ufficiali della nuova Skoda Kamiq sono stati pubblicati nelle scorse ore in vista del debutto di Ginevra

La nuova Skoda Kamiq è stata presentata in anteprima con i bozzetti di design ufficiali, in vista del suo debutto mondiale che avverrà al Salone dell’auto di Ginevra 2019. Il veicolo di Skoda presenterà spunti stilistici che lo metteranno strettamente in linea con i suoi fratelli più grandi: il Karoq e il Kodiaq. Si prevede che il Kamiq seguirà da vicino il progetto stabilito dal concept Vision X esposto alla fiera di Ginevra dello scorso anno.

Per quanto riguarda il nome di questo veicolo, è stato rivelato all’inizio del 2019. Kamiq è una parola Inuit che significa “qualcosa che si adatta perfettamente come una seconda pelle in ogni situazione”.

I bozzetti ufficiali della nuova Skoda Kamiq sono stati pubblicati

Basato sulla stessa versione della piattaforma MQB del gruppo Volkswagen di Seat Arona e Volkswagen T-Roc, il nuovo modello di produzione sarà il terzo e il più piccolo nella gamma SUV di Skoda, al di sotto del Karoq e Kodiaq. E’ probabile che nelle prossime settimane ulteriori informazioni sulla nuova Skoda Kamiq possano trapelare man mano che ci avvicineremo al suo debutto. Il Kamiq sarà un suv da città con una lunghezza che non dovrebbe essere superiore ai 4,2 metri. Il prezzo di partenza potrebbe essere, come per il più piccolo Seat Arona, intorno ai 17.000 euro. Ma per questo e altri dettagli bisognerà aspettare ancora qualche settimana.

Leggi anche: Skoda Kosmiq potrebbe essere il nome del futuro suv compatto che ariverà nel 2019

Skoda ha pubblicato nelle scorse ore i primi bozzetti ufficiali della nuova Skoda Kamiq che debutterà a Ginevra

Leggi anche: Skoda Scala è il nome della nuova Hatchback della casa automobilistica Ceca

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: