Marko: “Vettel ha perso il suo status di numero uno”

Helmut Marko ritiene che Sebastian Vettel non sia più il pilota numero uno della Ferrari

di , pubblicato il
Sebastian Vettel

Helmut Marko ritiene che Sebastian Vettel non sia più il pilota numero uno della Ferrari. Charles Leclerc ha avuto il merito di modificare la gerarchia della Scuderia, secondo l’austriaco. Il consigliere della Red Bull afferma che il pilota tedesco dovrà lavorare se vuole cambiare la situazione.
Marko ritiene che questo 2020 non sarà un anno facile per il tedesco. Sebbene non dimentica che il pilota della Ferrari è stato quattro volte campione del mondo, avverte che Sebastian Vettel dovrà combattere per assicurarsi un nuovo contratto in Formula 1.

Helmut Marko ritiene che Sebastian Vettel non sia più il pilota numero uno della Ferrari

“Leclerc ha fatto si che Vettel perdesse il suo status di numero uno, anche se è e sarà quattro volte campione del mondo, ma non sarà facile per lui come lo era quando era con noi, perché la sua auto non è dominante. Dovrà lasciare la sua zona di comfort “, ha affermato Marko nelle dichiarazioni rilasciate a Sky Deutschland. “Se Vettel vuole continuare ad avere un contratto ben pagato con una squadra competitiva, deve avere una buona stagione”, ha detto Marko.

Lo stesso pensiero lo ha anche Nico Rosberg. Il suo connazionale crede che Seb possa ancora invertire la situazione con buone prestazioni dall’inizio della stagione. “Non è facile per Vettel perché Leclerc è quello con il maggior impegno da parte del team, ma ciò è giustificato, dal momento che Vettel non ha avuto buone stagioni negli ultimi anni. Ciò che deve fare è riconquistare la fiducia della squadra, soprattutto nelle prime gare “, spiega Rosberg a RTL.

D’altra parte, Marko è convinto che la Red Bull abbia fatto un passo avanti questo inverno. Il consulente Red Bull spera di beneficiare di ulteriori problemi interni alla Ferrari per vincere con il suo team la battaglia in pista.

” Penso che la nostra macchina sia più veloce della Ferrari, ma con loro non si può mai sapere. Saranno sicuramente veloci, ma forse potrebbero avere qualche problema nella gestione dei loro piloti”, ha dichiarato Marko.

Leggi anche: Vettel spiega come cambierebbe la Formula 1 se fosse lui a decidere 

Argomenti: