Formula 1: Vettel indisposto, salta il primo giorno di test

La Ferrari ha annunciato che Vettel sta male e allora nel primo giorno di test toccherà a Leclerc

di , pubblicato il
Sebastian Vettel

La Ferrari ha annunciato un cambio di programma per il primo giorno di test. Sebbene avessero annunciato che Sebastian Vettel avrebbe testato la SF1000, il tedesco non sta bene e Charles Leclerc lo sostituirà oggi. La Scuderia ha dovuto cambiare i suoi piani per il primo giorno dei test pre-stagione 2020. Il team di Maranello aveva pianificato di provare oggi con Vettel, domani si sarebbero alternati i due piloti e venerdì, esclusivamente per Leclerc. Tuttavia, l’indisposizione del tedesco ha fatto saltare l’intero piano.

La Ferrari ha annunciato che Vettel sta male e allora nel primo giorno di test toccherà a Leclerc

“Cambio di programma per i test di Formula 1: Sebastian non sta bene questa mattina, quindi Charles Leclerc è responsabile del suo lavoro oggi ” , riferisce la Ferrari. Pertanto, la Scuderia dovrebbe modificare i suoi piani e venerdì sarà Vettel, se starà meglio, a terminare la settimana lavorativa. Va ricordato che ieri il tedesco stava bene e che è stato in grado di testare la SF1000 in una giornata di riprese sul Circuit de Barcelona-Catalunya.

Maranello affronta questa preseason senza fare previsioni. Non vogliono ripetere quanto avvenuto l’anno scorso quando si pensava che la scuderia di Maranello potesse essere la favorita in campionato, salvo poi subire una vera e propria doccia fredda con il primo Gran Premio della stagione in Australia. La notizia della sostituzione di Vettel con Leclerc oggi non è sicuramente la migliore per il tedesco, che inizia un anno chiave nella sua carriera, in cui deve decidere se continuare o interrompere la sua carriera, anche se tutto indica che continuerà, poiché dall’Italia assicurano che gli hanno già offerto il rinnovo.

Le prestazioni dell’SF1000 saranno senza dubbio un fattore chiave nel futuro del pilota tedesco.

Leggi anche: Formula 1: Sebastian Vettel e Charles Leclerc devono trovare un equilibrio secondo Leo Turrini

Argomenti: