Carlos Tavares afferma che i veicoli elettrici attuali non hanno un grande fascino

Carlos Tavares ha dichiarato che gli attuali veicoli elettrici non hanno un grande fascino

di , pubblicato il
Carlos Tavares

Il gruppo francese PSA ha puntato senza indugi sull’elettrico negli ultimi anni come dimostra la sua gamma di EV che non ha nulla da invidiare a quella di altri gruppi automobilistici. Nonostante ciò Carlos Tavares, attuale numero uno di PSA e futuro amministratore delegato del gruppo che nascerà dalla fusione con Fiat Chrysler Automobiles ha dichiarato che gli attuali veicoli elettrici non hanno un grande fascino e vengono acquistati solo da “tossicodipendenti verdi”. Di conseguenza, c’è un mercato limitato e i “pragmatici” non sono interessati ai veicoli elettrici.

Carlos Tavares ha dichiarato che gli attuali veicoli elettrici non hanno un grande fascino

Carlos Tavares ha suggerito che ci sono una serie di ragioni per ciò, tra cui un’infrastruttura di ricarica limitata, autonomie relativamente brevi e domande sul prezzo a lungo termine dell’elettricità. Quest’ultimo problema ha imperversato in Europa, dove IONITY ha lanciato una nuova struttura tariffaria il 31 gennaio con un aumento del prezzo del 500% che ovviamente ha causato non poche polemiche.

Tornando al gruppo PSA, Tavares ha notato che la domanda di veicoli elettrici crolla in genere quando i sussidi vengono tagliati o eliminati gradualmente. Questo scenario si è manifestato in diversi luoghi, tra cui la Cina, dove la domanda di veicoli a nuova energia è diminuita a seguito di una riduzione dei sussidi.

Nonostante le sfide, PSA non abbandonerà i veicoli elettrici. Invece, la casa automobilistica si concentra sul rendere accessibili i veicoli elettrici utilizzando piattaforme flessibili piuttosto che un’architettura EV su misura. Vedremo dunque se PSA riuscirà in futuro a rendere più appetibili e attraenti i suoi veicoli elettrici.

Leggi anche: Alfa Romeo come Opel? Carlos Tavares potrebbe rilanciare il Biscione

Argomenti: