Alfa Romeo come Opel? Tavares potrebbe rilanciare il Biscione

Carlos Tavares potrebbe puntare al rilancio di Alfa Romeo nei prossimi anni dopo aver fatto lo stesso con Opel

di , pubblicato il
Alfa Romeo

L’imminente ratifica dell’accordo di fusione tra Fiat Chrysler e PSA potrebbe portare importanti novità in casa Alfa Romeo. Il futuro numero uno del nuovo gruppo automobilistico nascente dalla fusione potrebbe infatti decidere di rilanciare lo storico marchio milanese che non vive di certo un momento facile. Il successo commerciale di Giulia e Stelvio non è mai arrivato e con l’uscita di scena di Giulietta e 4C l’anno prossimo le vendite della società dovrebbero scendere al minimo storico.

Carlos Tavares potrebbe puntare al rilancio di Alfa Romeo nei prossimi anni dopo aver fatto lo stesso con Opel

Secondo alcuni però Carlos Tavares, bravissimo a rilanciare il marchio Opel che da molti anni era ormai in perdita con GM, potrebbe fare lo stesso anche con Alfa Romeo. Se realmente Tavares nei prossimi anni riuscisse a rilanciare il marchio milanese si tratterebbe di uno dei successi più importanti della sua carriera in quanto l’attuale CEO di PSA riuscirebbe dove hanno fallito Sergio Marchionne e Mike Manley. La fusione potrebbe portare nuovi motori e nuove tecnologie per la casa del Biscione che nei prossimi anni potrebbe vedere arricchire la sua gamma con modelli inaspettati che arriverebbero proprio grazie alla fusione con PSA. Si tratta in ogni caso di una bella sfida per Tavares che dovrà lavorare sodo per riportare ai fasti d’un tempo Alfa Romeo.

Leggi anche: Alfa Romeo nei guai: ecco di quanto sono diminuite le vendite nel 2019

Argomenti: