Audi costruirà la Q4 e-tron in Cina

Audi costruirà un crossover compatto completamente elettrico basato sul concetto di e-tron Q4 grazie alla joint venture del Gruppo Volkswagen con SAIC Motor in Cina

di , pubblicato il
Audi costruirà un crossover compatto completamente elettrico basato sul concetto di e-tron Q4 grazie alla joint venture del Gruppo Volkswagen con SAIC Motor in Cina

Audi costruirà un crossover compatto completamente elettrico basato sul concetto di e-tron Q4 grazie alla joint venture del Gruppo Volkswagen con SAIC Motor in Cina, secondo un rapporto dei media locali. L’elettrica Audi Q4 e-tron sarà costruita presso lo stabilimento EV di nuova costruzione di SAIC-VW nel distretto suburbano Anting di Shanghai, secondo quanto riportato dal sito web di notizie di Pechino Sina.

com, che cita informazioni ottenute da SAIC-VW. L’EV sarà la prima vettura della casa di Ingolstadt assemblata nello stabilimento, che dovrebbe iniziare a produrre a novembre.

La fabbrica produrrà veicoli basati sulla piattaforma MEB di VW per veicoli elettrici. Può produrre fino a 300.000 veicoli all’anno a pieno regime per i marchi Volkswagen, Audi e Skoda. La società tedesca ha presentato la Q4 e-tron, al salone dell’auto di Ginevra a marzo. In Europa, la Q4 e-tron sarà costruita nello stabilimento di VW Group a Zwickau, in Germania, dove VW sta investendo 1,2 miliardi di euro (1,4 miliardi di dollari) per produrre fino a 330.000 veicoli all’anno per i marchi VW, Audi e Seat.

L’anno scorso Audi ha acquistato una partecipazione dell’1 percento in SAIC-VW, trasformando la joint venture in una partnership tra SAIC, VW, Skoda e Audi. L’accordo ha spianato la strada alla joint venture per costruire e commercializzare veicoli della casa di Ingolstadt. FAW-VW, una partnership tra la cinese FAW Group Corp e il gruppo Volkswagen, è stata l’unica fonte cinese per l’assemblaggio e la distribuzione dei modelli Audi.

Il nuovo sito di produzione e una seconda rete di distribuzione aiuteranno Audi a combattere l’intensificarsi della concorrenza dei rivali tedeschi di lusso Mercedes-Benz e BMW in Cina. La società tedesca è rimasta il primo marchio automobilistico di lusso in Cina con un fatturato annuo nel 2018. Ma rischia di perdere quella corona. Nei primi quattro mesi dell’anno, le vendite della casa teutonica in Cina sono scese dello 0,5% a 205.698 rispetto al marchio BMW, che ha venduto 218.330 veicoli, con un guadagno del 13%. Mercedes-Benz è stato il marchio premium più venduto con un aumento del 2,2 percento a 232.050.

Leggi anche: Audi supera le offerte di BMW per accaparrarsi la sponsorizzazione del Bayern

Q4 e-tron

Leggi anche: Mercedes EQC in Germania costerà 8.600 euro in meno di Audi e-tron

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: