Alfa Romeo: ecco quali novità si prospettano per il Biscione

Le novità per Alfa Romeo non dovrebbero mancare nei prossimi mesi

di , pubblicato il
Alfa Romeo

Le novità per Alfa Romeo non dovrebbero mancare nei prossimi mesi. Vi abbiamo già raccontato che molto presto saranno svelate le nuove versioni di Giulia e Stelvio. Le due auto infatti presto saranno sottoposte al restyling di metà carriera che nel corso del prossimo anno sarà svelato. Oltre tutto non bisogna dimenticare che sempre a proposito del Biscione nel corso dei prossimi mesi dovrebbero venire presentate le versioni ibride di Giulia e Stelvio, prime auto dello storico marchio automobilistico ad adottare questa tecnologia che in futuro poi sarà implementata dal resto della gamma.

Le novità per Alfa Romeo non dovrebbero mancare nei prossimi mesi

Queste però non saranno le uniche novità che Alfa Romeo lancerà nel prossimo anno. Infatti si dice anche che nei primi mesi del 2020 assisteremo al debutto della versione di produzione di Alfa Romeo Tonale le cui vendite si dovrebbero aprire entro la fine del prossimo anno. Il veicolo sarà prodotto presso lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Pomiglian0 d’Arco in Campania. Anche questo modello sarà lanciato sul mercato in versione ibrida. Infine da qualche tempo a questa parte, ma si tratta di una voce assolutamente ancora da confermare, si dice che Alfa Romeo possa svelare a sorpresa un nuovo modello. Si tratterebbe insomma di un qualcosa di simile a quanto accaduto nel 2019 con il crossover Tonale al Salone di Ginevra.

Proprio a Ginevra si dice che una nuova concept car di Alfa Romeo possa venire svelata. Al momento non ci sono conferme e non possiamo nemmeno escludere che tale debutto si possa verificare anche in un’altra occasione.  Molto probabilmente si tratterà di un suv compatto o di un’auto sportiva. Nei giorni scorsi infatti si era diffusa la notizia dell’arrivo di un modello del Biscione che deriverebbe direttamente dalla futura Maserati Alfieri. 

Leggi anche: Alfa Romeo e Jeep: ecco le novità che vedremo nel 2020

Argomenti: