Concorsi Inps, 13mila assunzioni in vista: ecco le figure ricercate e cosa dovresti sapere

Nuovi bandi di concorso Inps, le figure ricercate entro il 2024. Si parla di 13mila assunzioni.

di , pubblicato il
Concorso Inps

Per fortuna continuano le assunzioni da parte di molti enti pubblici, che nell’ultimo periodo stanno pubblicando nuovi bandi e concorsi per varie figure. In questo lungo periodo di caro vita, in cui gli stipendi spesso non bastano ad affrontare le spese mensili, la notizia di nuove offerte di lavoro da parte di alcune grandi realtà è sicuramente da prendere come un segnale positivo. Con i nuovi concorsi INPS, ad esempio, l’intenzione è assumere 13mila risorse entro il 2024. Le nuove assunzioni saranno graduali come prevede il nuovo Piano triennale dei fabbisogni di personale 2022-2023-2024. Il reclutamento del nuovo personale avverrà tramite concorsi pubblici ma ancora non sono state comunicate le nuove date. Che cosa sappiamo finora sulle nuove assunzioni dell’Inps?

Nuove assunzioni dall’Istituto nazionale di previdenza sociale

Come anticipato, le 13mila assunzioni fanno parte di un piano del Fabbisogno del personale fino al 2024, di cui 8.624 entro l’anno 2022, 2.309 nel 2023 e 2.062 nel 2024.

Le nuove offerte lavoro dell’Inps sono dedicate sia a laureati che diplomati e riguardano non solo il personale dirigenziale ma anche altre figure. Lo scopo è facilitare e rendere più veloci le mansioni legate ai servizi per i cittadini. Quali sono le figure ricercate dall’Inps? Entro il 2022 si prevede di assumere:

-5322 figure da assumere nella posizione economica C1
-1317 figure da inquadrare in posizione economica C1, a seguito di progressione verticale e altre 585 unità in posizione economica B1,
-666 figure da assumere in area B
-75 medici della seconda fascia funzionale
-416 medici della prima fascia funzionale
-61 dirigenti amministrativi
-49 professionisti legali di primo livello
-25 soggetti da assumere in area A
-44 professionisti tecnico-edilizi
-10 dirigenti informatici
-11 insegnanti

Altrettante le figure previste nel 2023 tramite i concorsi INPS:

-751 soggetti per l’area C, posizione economica C1 e altri a seguito di progressione verticale
-645 candidati da assumere in area B
-47 medici della prima fascia funzionale
-20 dirigenti amministrativi
Inoltre, si prevede l’assunzione anche di medici della seconda fascia funzionale, dirigenti della I fascia, 5 professionisti tecnico-edilizi di I livello, professionisti legali e 3 professionisti statistico-attuariali di primo livello.

Entro la fine del 2024, invece, nel piano di assunzione dell’Inps figurano:

-499 soggetti di area C, posizione economica C1 come consulenti protezione sociale e 499 a seguito di progressione verticale
-993 unità da inquadrare in area B, posizione economica B1
-36 medici della prima fascia funzionale
-10 dirigenti amministrativi.

E anche un dirigente di prima fascia, professionisti tecnico-edilizi, professionisti legali e insegnanti.

Concorsi Inps, in arrivo anche un altro bando

Interessante anche la modalità di reclutamento, infatti, per la maggior parte di questi 13 mila posti saranno indetti dei concorsi pubblici con delle prove di esame ma saranno considerate anche altre modalità di reclutamento come scorrimento di graduatorie già in essere, le progressioni verticali, come indicato nei posti a disposizione citati, e anche tramite stabilizzazione del personale.
Come anticipato ancora non sono state decise le date dei bandi. Molto presto, però, dovrebbe uscire il concorso per 385 posti a tempo indeterminato, area C, posizione economica C1 e un altro per ingegneri e architetti. I bandi futuri saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale alla sezione 4a Serie Speciale. Insomma, per chi sogna una carriera all’Inps, le opportunità di lavoro nel prossimo futuro non mancano.

Argomenti: ,