Voucher baby sitting: la beffa delle domande rifiutate

Polemiche sull’esaurimento dei fondi per i voucher baby sitting che ha portato alla beffa delle domande rifiutate: bonus all’italiana?

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Polemiche sull’esaurimento dei fondi per i voucher baby sitting che ha portato alla beffa delle domande rifiutate: bonus all’italiana?

Voucher baby sitting si, anche estesi alle imprenditrici e autonome, ma comunque non per tutte. Il bonus è stato disponibile solo per chi ha fatto domanda prima dell’esaurimento dei fondi messi a disposizione e, quindi, per le richiedenti più veloci. Un paradosso all’italiana che rischia di minare i presupposti del voucher stesso.   I fondi stanziati inizialmente ammontavano a 20 milioni di euro. Con messaggio numero 7402/201 del 14 dicembre scorso, l’Inps ha reso noto che le domande inoltrate dopo la suddetta data non saranno accolte. In questo modo, di fatto, viene premiata la velocità senza tenere conto della complessità delle informazioni da inserire in sede di compilazione. Sarebbe stato più equo accettare le domande “sub-judice” e distribuire poi il budget sulla base del numero di domande pervenute e di beneficiari.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Voucher baby sitter

I commenti sono chiusi.

SULLO STESSO TEMA