Voucher baby sitting, fondi esauriti: le nuove domande?

L’Inps ha finito i fondi per i voucher baby sitting 2015: nuove domande non saranno ammesse. Polemiche e aggiornamenti

di , pubblicato il
L’Inps ha finito i fondi per i voucher baby sitting 2015: nuove domande non saranno ammesse. Polemiche e aggiornamenti

Stop brusco alle domande per i voucher baby sitting 2015: l’Inps con messaggio n.7402/2015 ha fatto sapere di aver esaurito i fondi a disposizione. Il budget previsto per l’erogazione dei voucher baby sitter era di 20 milioni di euro (600 euro in alternativa al congedo per le mamme che tornano a lavoro dopo la maternità). Nel messaggio dell’Inps si legge che ulteriori domande pervenute, anche in via telematica, oltre la data della comunicazione (14 dicembre) non saranno prese in considerazione. Voucher baby sitter: importi e domanda

Assegnazione voucher baby sitting: discriminazione nell’accettazione temporale delle domande?

La notizia ha dato adito a non poche polemiche: è giusto dare la precedenza a chi è stato più veloce? Non sarebbe stata un’alternativa più equa attendere che pervenissero tutte le domande e poi calcolare l’ammontare del voucher sulla base della disponibilità economica e del numero di richieste dei voucher baby sitting? Fatto sta che, per il momento, e in attesa di nuove ed eventuali disposizioni da parte del Ministero, la domanda per i voucher baby sitting è sospesa. Voucher asilo e baby sitter: a chi spettano le 600 euro

Voucher baby sitting 2016: proroga per nuove domande?

Fino al 31 dicembre 2015 quindi non sarà possibile inviare nuove domande per l’ottenimento dei voucher baby sitting. Si attendono sviluppi in merito alla eventuale proroga dell’agevolazione fiscale per il 2016. Le relatrici alla Legge di Stabilità hanno proposto un emendamento per rifinanziare anche per il prossimo anno il voucher per la baby sitter e per l’asilo nido. La senatrice Annamaria Parente, capogruppo del Pd nella Commissione Lavoro, ha commentato con ottimismo e soddisfazione le novità in tema di congedo parentale per i papà e si auspica che questa misura a sostegno delle mamme lavoratrici possa essere prorogata anche nel 2016.

Argomenti: