GIOCHI E SCOMMESSE, CURIOSITà

Vincere la Lotteria e diventare ricco non è (sempre) una fortuna

Vincere la Lotteria e diventare ricchi è un sogno comune ma, per alcuni, si trasforma in un incubo: ecco quando.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Vincere la Lotteria e diventare ricchi è un sogno comune ma, per alcuni, si trasforma in un incubo: ecco quando.

Vincere una cifra importante per cambiare vita, che sia alla Lotteria o qualsiasi altro gioco d’azzardo, è il sogno di tante persone. Ma avete mai pensato che la vostra vita potrebbe si cambiare ma in peggio? Ecco alcune storie vere che fanno riflettere.

Estinguere mutuo, licenziarsi, acquistare casa o macchine di lusso, viaggiare: queste le risposte più comuni quando si chiede alle persone “che cosa faresti se vincessi la Lotteria?”. Ma sono cambiamenti che hanno ripercussioni non solo sul tenore di vita ma sulle relazioni con le persone e gli effetti possono essere devastanti. Leggete queste storie: forse dopo non sarete più così tanto desiderosi di portare a casa una vincita milionaria.

Vincere la Lotteria e cambiare vita, ma in peggio: così la fortuna ti rovina la vita

Alcune testimonianze dei vincitori della più grande Lotteria americana, il Powerball, sembrano storie tratte da film. Ricordate Hugo, il personaggio della serie tv Lost, che era arrivato a perdere tutto dopo aver centrato il jackpot della Lotteria? Succede anche nella realtà e, a quanto pare, non è così raro.
Nel 2005 gli inglesi Lara e Roger Griffiths hanno portato a casa un jackpot di 2,76 milioni di dollari: con la vincita hanno acquistato un ex granaio (ristrutturandolo per ottenere una villa di lusso) e una Porsche e hanno iniziato a girare il mondo. Ma la vita da sogno è durata solo cinque anni: nel 2010 la casa, non completamente assicurata, è andata a fuoco e il marito se ne è andato, a bordo della Porsche, dopo che la moglie aveva scoperto di essere stata tradita.
E’ andata anche peggio a Bud Post che, dopo aver vinto 16,2 milioni di dollari alla lotteria della Pennsylvania nel 1988, si è ritrovato nel giro di un anno ad avere un debito di un milione di dollari senza contare che ha rischiato di essere ucciso dal serial killer ingaggiato da suo fratello. Un incubo che ha fatto maledire all’uomo il giorno in cui ha vinto la lotteria milionaria.

Come potrebbe cambiare la vita di una ragazza madre che fa l’operaia se vincesse 10 milioni di dollari? E’ successo a Sharon Tirabassi che, dopo aver sperperato tutto, è tornata in dieci anni a dover lavorare part time.

E pensate che può voler dire vivere tutta la vita con il tarlo di sapere di aver avuto tra le mani il biglietto vincente ma di averlo perso incautamente: è successo alla giovane coppia Martyn e Kay Tott che hanno visto così sfumare 5 milioni di dollari.
Chiudiamo con un caso che ha davvero dell’incredibile: se la Fortuna venisse a bussare due volte al vostro portone? Contro ogni dato statistico, una donna del New Jersey ha vinto per ben due volte la lotteria ma si è giocata tutto al Casinò dove, invece, è stata decisamente meno fortunata.

Ti potrebbe interessare anche leggere:

Cambiare vita: ecco la formula matematica che ti dice se sei pronto

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Giochi e scommesse, Curiosità

I commenti sono chiusi.