Un cittadino può arrestare un politico colto in flagranza di reato?

Un semplice cittadino può arrestare un uomo politico che sta commettendo un reato. Ecco quando e come.

di , pubblicato il
Un semplice cittadino può arrestare un uomo politico che sta commettendo un reato. Ecco quando e come.

Sembra incredibile ma un semplice cittadino può arrestare un uomo politico se colto in flagranza di reato.

In quali casi è possibile, quindi, che un semplice cittadino possa arrestare un uomo politico?

Se il politico è colto nel momento in cui commette il reato o subito dopo averlo commesso se è inseguito dalla polizia. Ma l’arresto può avvenire anche nel momento che il politico viene trovato in possesso del corpo di reato o sia in possesso di cose che facciano apparire evidente il reato commesso.

In flagranza di reato chiunque è autorizzato all’arresto con l’obbligo di consegnare l’arrestato e i corpi del reato alla polizia giudiziaria.

Qual è la differenza tra un arresto da parte di un cittadino e quello effettuato dalla polizia? Il cittadino ha la scelta se arrestare o no chi sta commettendo reato, mentre la polizia ha l’obbligo di farlo.

Il cittadino può arrestare un politico?

Come ben sappiamo deputati e senatori non possono essere arrestati senza l’autorizzazione della Camera cui appartengono.

Questa norma, però, non vale se il politico è colto in flagranza di reato, per il quale è obbligatorio l’arresto. Questo cosa significa? Che un qualsiasi cittadino può arrestare un uomo politico che sta commettendo un reato e consegnarlo alla polizia.

Argomenti: ,