Truffa contatori del gas che fanno spendere senza consumare, il test da fare

Contatori del gas difettosi che fanno spendere anche quando non consumiamo: l'inchiesta de le Iene e come fare per controllare il funzionamento.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Contatori del gas difettosi che fanno spendere anche quando non consumiamo: l'inchiesta de le Iene e come fare per controllare il funzionamento.

Nuova ipotetica truffa sui contatori del gas. A fare la scoperta sono state Le Iene, che nella puntata di domenica scorsa hanno mandato in onda un servizio, a cura di Matteo Viviani, che interessano i nuovi apparecchi dei contatori del gas, che di recente hanno sostituito i nuovi e che sembrano difettosi.

Contatori che fanno spendere anche quando non consumiamo

A segnalare quella che sembra una truffa è stato un dipendente della ditta di distribuzione del gas. Da non molto tempo, infatti, i nuovi apparecchi dei contatori presenti nelle case sono stati sostituiti da nuovi e nella logica dovrebbero conteggiare in maniera più precisa i dati relativi al consumo del gas ma non sembra proprio così. Matteo Viviani con l’aiuto di un tecnico ha seguito i movimenti di un contatore acceso ma non collegato a nessun impianto. A pochi minuti dall’accensione questo ha iniziato a conteggiare consumi inesistenti. Si è passati da 724 millesimi a 885 millesimi senza nessun collegamento. Si parla quindi di truffa poiché questo conteggio fasullo porterebbe ad una spesa in più di 15 euro al mese per le famiglie, una cifra non proprio irrisoria.

Come controllare se il contatore funziona

Nel servizio de Le Iene si invita poi i telespettatori a controllare il proprio contatore effettuando un test casalingo.

-bisogna chiudere il gas ruotando la manopola gialla che si trova alla sinistra dell’apparecchio

-accendere il contatore e segnare le ultime tre cifre che appaiono nel display

-aspettare 20 minuti e riaccendere l’apparecchio per vedere se le ultime 3 cifre sono cambiate. Se sono rimaste invariate non c’è nessun problema se invece, come nel caso del servizio, queste sono cambiate è necessario contattare il proprio gestore per risolvere il problema e farsi rimborsare i soldi non dovuti.

Le Iene hanno anche messo a disposizione l’e-mail [email protected] per mandare segnalazioni.

Leggi anche: Truffa Rimborso del Canone Rai: non aprite la finta email dell’Agenzia delle Entrate

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News Fisco, Truffe