Gli sconti 104 valgono anche su Amazon e Ebay?

I titolari di Legge 104 e i familiari che hanno fiscalmente a carico una persona disabile hanno diritto a delle agevolazioni anche su Amazon e Ebay.

di , pubblicato il
104

Lo sconto è un atto d’amore del venditore per il compratore. In un paese veramente civile lo sconto dovrebbe essere obbligatorio e diverso da persona a persona“, affermava Luciano De Crescenzo. Proprio gli sconti, in effetti, si rivelano essere una vera e propria manna dal cielo per tutti coloro che vogliano acquistare dei prodotti di loro interesse, senza spendere cifre da capogiro.

Data la crisi economica in corso, purtroppo, sono tante le famiglie che non riescono ad arrivare alla fine del mese. Da qui la decisione di volgere un occhio di riguardo al mondo del risparmio. A rivestire un ruolo importante in tal senso i vari sconti, compresi quelli previsti dalla Legge 104 che possono essere utilizzati anche per gli acquisti online. Ecco come fare a beneficiare di tale opportunità.

Gli sconti 104 valgono anche su Amazon e Ebay?

I titolari di Legge 104 e i familiari che hanno fiscalmente a carico una persona disabile hanno diritto a delle agevolazioni come, ad esempio, avere la macchina quasi gratis. Hanno anche diritto ad acquistare protesi, ausili, dispositivi e apparecchiature elettroniche a prezzi scontati. In particolare, stando a quanto si evince dal sito dell’Agenzia delle Entrate, hanno diritto alle seguenti agevolazioni:

  • detrazione Irpef del 19% della spesa sostenuta per i sussidi tecnici e informatici;
  • Iva agevolata al 4% per l’acquisto dei sussidi tecnici e informatici.

Delle agevolazioni indubbiamente importanti di cui è possibile beneficiare anche per gli acquisti effettuati su Ebay e Amazon.

Proprio il marketplace più famoso al mondo, ovvero Amazon, consente di applicare l’IVA al 4% a coloro che dimostrano di possedere i requisiti fissati dal Decreto Ministeriale del 14 marzo 1988. Ma come fare a ottenere il rimborso?

Come beneficiare dello sconto Iva su Amazon

Ebbene, bisogna sottolineare che Amazon dal principio applica l’IVA ordinaria al 22%.

Per accedere allo sconto il soggetto interessato deve inoltrare la documentazione che attesti i requisiti per l’agevolazione. Solo in questo caso Amazon provvede a rimborsare l’IVA pagata in eccesso. A tal fine l’acquirente deve innanzitutto scegliere un prodotto in base alle esigenze connesse alla tipologia di disabilità.

Si ha diritto allo sconto previsto dalla Legge 104, infatti, per l’acquisto di ausili e sussidi tecnici e informatici volti a incrementare l’autosufficienza e l’integrazione del disabile. Si deve quindi mettere il prodotto nel carrello e concludere l’acquisto.  Come già detto Amazon applica all’inizio l’Iva ordinaria al 22%. In seguito si deve inviare apposita documentazione all’indirizzo e-mail [email protected] per ottenere il rimborso. Tale operazione deve essere effettuata dopo la spedizione dell’ordine, entro massimo nove giorni dalla spedizione stessa.

Argomenti: , ,