Scadenza bollo auto dimenticata? Ecco cosa succede da febbraio 2022 a chi non ha pagato in tempo

Massima attenzione alla scadenza bollo auto dimenticata. Ecco, infatti, cosa succede dal corrente mese di febbraio del 2022. Proprio a carico di chi non ha pagato la tassa di possesso in tempo. La Guida per rimettersi subito in pari.

di , pubblicato il
Se compri questa auto quest'anno potresti non pagare il bollo fino al 2027

Massima attenzione alla scadenza del bollo auto dimenticata. Ecco, infatti, cosa succede dal corrente mese di febbraio del 2022. Proprio a carico di chi non ha pagato la tassa di possesso in tempo.

Nel dettaglio, per la scadenza del bollo auto dimenticata ci riferiamo a quella del 31 gennaio del 2022. Ultima data utile per pagare senza sanzioni la tassa di possesso del veicolo che è scaduta nel mese di dicembre del 2021.

Per la scadenza del bollo auto, se dimenticata, la data ultima è infatti sempre quella relativa all’ultimo giorno del mese successivo alla scadenza. Con la possibilità di mettersi in regola, nei tempi previsti, attraverso tanti canali online ed anche offline.

La scadenza del bollo auto dimenticata? Ecco cosa succede dal mese di febbraio del 2022. A chi non ha pagato in tempo

Nel dettaglio, sulla scadenza del bollo auto dimenticata, con pochi giorni di ritardo le sanzioni sono bassissime. Potendo pagare, per esempio, anche presso le sedi ACI. Nonché presso le agenzie di disbrigo pratiche automobilistiche abilitate. Oppure semplicemente recandosi in tabaccheria. E presentandosi con la ricevuta del bollo scaduto. E con l’importo da pagare che poi sarà calcolato in automatico.

Se invece la scadenza del bollo auto è dimenticata per lungo tempo, allora la situazione si complica. In quanto le sanzioni aumentano. In più, arriverà poi inesorabile l’avviso di pagamento. Così come, in caso di tassa di possesso non pagata per tre anni consecutivi, si rischia addirittura il ritiro delle targhe. Così come è riportato in questo articolo.

Cosa succede dal mese di febbraio del 2022 a chi non ha pagato in tempo. Ecco come rimettersi in pari

Per la scadenza del bollo auto dimenticata a gennaio del 2022, quindi, proprio in questi primi giorni di febbraio sarà possibile rimettersi in pari.

Pagando di sanzioni una somma risibile ed evitando soprattutto non solo le maggiorazioni che crescono nel tempo. Ma anche il recapito di cartelle esattoriali.

Argomenti: