Riscatto laurea gratis: il M5S lo vuole nella legge di bilancio 2023

Il riscatto laurea gratuito è uno dei temi più caldi del M5S nell’ambito della riforma pensioni. Ecco quanto costerebbe allo Stato.

di , pubblicato il
riscatto laurea

Il M5S torna alla carica con il riscatto laurea gratuito da inserire nella riforma pensioni. Se ne era parlato due anni fa, poi è finito nel dimenticatoio. Ma ora torna in auge a meno di un anno dalle elezioni parlamentari.

Lungi dall’essere uno slogan elettorale, il riscatto laurea gratuito non è impossibile. Anzi è sostenibile finanziariamente, come anche aveva anticipato il presidente dell’Inps Pasquale Tridico illustrandone i cardini alla commissione Lavoro presso la Camera.

Riscatto laurea gratis nel 2023

Tridico aveva infatti ribadito la necessità di occuparsi di giovani e donne che dovrebbero essere sempre più incentivati nel mercato del lavoro. Per i giovani

si può immaginare un modello facendo riscattare la laurea in maniera gratuita oppure maggiorando il loro coefficiente di trasformazione per periodi legati alla formazione“.

Benché al momento il riscatto laurea è possibile anche con il sistema agevolato che prevede il pagamento di 5.264 euro per ogni anno di corso, per molti lavoratori rappresenta sempre un ostacolo.

Soprattutto in tempi di crisi come questi.

Quattro o cinque anni di studi universitari da riscattare corrispondono a più di 21-26 mila euro, cifra che per molti è insostenibile anche se il fisco riconosce importanti deduzioni in dichiarazione dei redditi e il pagamento può essere fatto a rate.

I costi per lo Stato

Il riscatto laurea gratuito comporta però un costo per lo Stato di circa 4-5 miliardi di euro. Si tratta di una stima da farsi sul lungo periodo e quindi spalmabile negli anni.

In questo senso la proposta aveva trovato pieno accoglimento da parte del governo Draghi che si finora si è dimostrando molto sensibile alle problematiche giovanili. Non è quindi escluso che il riscatto laurea gratuito possa trovare accoglimento con la legge di bilancio 2023.

Come sappiamo le risorse disponibili per la riforma delle pensioni sono limitate, ma è imprescindibile che, a fronte dell’esaurimento delle garanzie minime di pensione per chi versa nel sistema contributivo puro, si debba fare qualcosa per i giovani lavoratori.

In questo senso, concedere il riscatto laurea gratis permetterà alle generazioni future di avere quella pensione di garanzia che manca nel nostro ordinamento. Un piccolo e importante passo a sostegno del futuro del Paese.

Argomenti: ,