Rimborso Inps, arriva finta email da Postepay, è una truffa, cestinatela

Finta email truffa per rimborso INPS, da Postepay, fate molta attenzione, non cliccate e cestinatela immediatamente. Ecco di cosa si tratta.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Finta email truffa per rimborso INPS, da Postepay, fate molta attenzione, non cliccate e cestinatela immediatamente. Ecco di cosa si tratta.

Negli ultimi giorni, sta girando una finta email per rimborso INPS, è una truffa. In molti ci stanno cascando e si trovano furti d’identità, soldi in meno sui conti, ecc..

Vi riportiamo la mail a cui stare attenti, va precisato che la Posta non contatta i propri clienti attraverso l’email, inoltre l’Inps non usa postepay per i rimborsi. Denunciate quando vi arrivano queste email e cestinatele immediatamente.

L’email truffa per rimborso Inps

Gentile Titolare di Postepay,

Di recente, abbiamo ricevuto la disposizione di accreditarle la somma di 988,00 EURO da parte di INPS. Ci dispiace informarla che non è stato possibile effettuare l’accredito del bonifico in questione, perchè le sue coordinate bancarie non risultano valide. Si potrebbe trattare di un’incongruenza dei suoi dati anagrafici, oppure, abbiamo ricevuto le coordinate errate da parte di INPS.

La preghiamo quindi di aggiornare il prima possibile le sue informazioni, in maniera da poter procedere con l’accredito della somma di 988,00 EURO sulla sua carta Poste.

L’aggiornamento può essere effettuato cliccando QUI (NON LO FATE)

Dopo aver effettuato il dovuto aggiornamento, dopo una verifica da parte del nostro servizio di Assistenza, si provvederà con l’accredito dell’importo nelle prossime 24-48 ore lavorative.

La ringraziamo per essere un nostro cliente!

I nostri migliori saluti,
Servizio Clienti Online – Poste Italiane S.p.A

Avvertenze

Fate molta attenzione e cestinate immediatamente l’email, per evitare di essere raggirati e truffati.

Allerta Agenzia Entrate sui finti rimborsi fiscali via email: attenzione alla truffa estiva

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News diritto, Truffe

I commenti sono chiusi.