Rc auto online: la truffa corre sul web, occhio a questi siti internet

Scoperti altri 20 siti internet irregolari che propongono polizze Rc Auto con forti sconti. Il veicolo non viene assicurato e i soldi spariscono.

di , pubblicato il
assicurazione rc auto

Continuano a proliferare i siti internet che propongono polizze Rc auto con forti sconti. A fronte di tante compagnie regolari se ne affiancano molte fasulle che poi spariscono dopo aver incassato i soldi.

Del resto, coi tempi che corrono, se si può risparmiare sulla polizza Rc auto è bene approfittarne. Anche perché in questo periodo di pandemia le assicurazioni non hanno proposto ai clienti grandi risparmi. Solo online si riesce a ottenere concreti vantaggi. Ma bisogna fare molta attenzione alle truffe.

Rc auto, come avviene la truffa online

Ma come si incappa nelle truffe Rc auto online? Il cliente, spesso attirato dalla convenienza Rc auto, magari dopo aver ricevuto messaggi promozionali sul telefonino, si registra sul sito internet della società promotrice. Poi, una volta inviati i propri dati e ottenuto il preventivo, il cliente invia il denaro per ottenere la polizza.

Si riceve in pochi istanti via email il contratto Rc Auto con tutte le specifiche richieste, ma poi il veicolo non viene assicurato. A volte capita, invece, che viene assicurato regolarmente, ma per un periodo più breve rispetto a quello richiesto dal cliente, con un massimale più basso o con coperture assicurative diverse.

Così come può succedere, più spesso, che le classi di merito non siano adeguatamente rispettate e in caso di sinistro l’assicurato è chiamato a rispondere in parte anche direttamente. E’ quindi bene fidarsi solo delle compagnie assicuratrici online riconosciute e maggiormente note.

Rc auto: questi siti internet sono irregolari

Ma come si incappa nelle truffe Rc auto online? Il cliente, spesso attirato dalla convenienza Rc auto, registra i propri dati sul sito internet della società promotrice. Poi, una volta inviato il denaro richiesto, si riceve via email il contratto Rc Auto con tutte le specifiche richieste.

Però il veicolo non viene assicurato oppure è assicurato regolarmente, ma per un periodo più breve rispetto a quello richiesto dal cliente, con un massimale più basso o con coperture assicurative diverse.

E’ di questa settimana la notizia che l’Ivass ha segnalato altri 16 siti Internet irregolari. Si tratta di:

  1. www.ab-broker-assicurativo.com;
  2. www.galeoneassicurazioni.it;
  3. www.agenziaprimaassicurazioni.com;
  4. www.monettiassicurazioni.it;
  5. www.aleainsurance.net;
  6. www.PerteSicuroAssicurazioni.com;
  7. www.assicuraconme.com;
  8. www.polizzaveloce1.godaddysites.com;
  9. www.assicurazioni-nuove.com;
  10. www.rcasempliceconoi.com;
  11. www.auto-assicura.com;
  12. www.segugio-auto.it;
  13. www.depalma-assicurazioni.com;
  14. www.signorpolizza.net;
  15. www.depalma-broker.com;
  16. www.StudioMagheRiniAssicurazioni.com;
  17. www.europaassicurazione.info;
  18. www.tbroker.live;
  19. www.ferragamoassicurazioni.com;
  20. www.veicoliassicura.com.

La distribuzione di polizze assicurative tramite i seguenti siti è irregolare. Le polizze ricevute dai clienti sono fasulle e i relativi veicoli non sono assicurati.

Argomenti: ,