Prepensionamento statali stop, arriva la mobilità obbligatoria

Il Premier Renzi e il ministro della PA, Marianna Madia annunciano lo stop al prepensionamento degli statali in favore della mobilità obbligatoria

di , pubblicato il
Il Premier Renzi e il ministro della PA, Marianna Madia annunciano lo stop al prepensionamento degli statali in favore della mobilità obbligatoria

Niente più  prepensionamento per i dipendenti statali in esubero, ma si parla di mobilità obbligatoria. Si delinea sempre di più la riforma della PA voluta dal ministro Marianna Madia che frena l’ipotesi di prepensionamento per gli statali e mette sul tavolo quella della mobilità lunga. Lo stop al prepensionamento per i dipendenti del settore pubblico in situazioni di esubero del personale è dovuto alle ostilità incontrate soprattutto nel settore privato dove ancora aperta e irrisolta è la questione degli esodati.

“A fronte di un ritorno marginale” – scrive il ministro Madia – “ ci sarebbe stato il rischio di nuove distorsioni.

 Prepensionamento statali e opzione donna: le ipotesi

Le ipotesi sul tavolo parlano di stop allo scivolo fino alla pensione, mentre rimarrebbe in vita l’opzione-donna, la possibilità di andare in pensione con i requisiti pre Fornero per le lavoratrici che scelgono il regime contributivo. Il testo della riforma della PA arriverà in Aula il prossimo 13 giugno e tra le altre misure annunciate troviamo anche l’abolizione del trattenimento in servizio, su cui peraltro il ministro madia punta insieme alla procedura dei prepensionamenti e allo sblocco del turn over per attuare la tanto agognata staffetta generazionale anche nella pubblica amministrazione. Ipotesi anche di ridurre il numero delle prefetture distribuite su tutto il territorio nazionale da 40, con qualche deroga al Sud nelle zone a più alto rischio criminalità, ora si parla di 56. Non resta che attendere il prossimo consiglio dei ministri.  

Prepensionamento PA: la circolare della Funzione Pubblica

Tutto questo dopo che i tecnici del ministero hanno sfornato una circolare esplicativa ( per i dettagli si legga Prepensionamento statali, ecco la circolare esplicativa), la circolare della Funzione pubblica, la n. 4 del 28 aprile 2014, che fornisce alle amministrazioni pubbliche gli indirizzi applicativi sul ricorso all’istituto  del cosiddetto”prepensionamento”, per riassorbire le eccedenze di personale conseguenti alla riduzione delle dotazioni organiche o per la redazione di piani di ristrutturazione, per ragioni funzionali o finanziarie. 

  Potrebbe interessarti in tema di riforma pensioni 2014 anche: Pensione anticipata over 60 anni, ecco la proposta di riforma Poletti

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.