Plastic tax: ufficiale il rinvio al 2022

L’incertezza in cui operano i settori economici coinvolti causa Covid-19, ha indotto il Governo a prorogare al 1° gennaio 2022 l’entrata in vigore della plastic tax

di , pubblicato il
Plastic tax: ufficiale il rinvio al prossimo anno

Il decreto Sostegni bis, varato dal Consiglio dei Ministri del 20 maggio 2021 e contenente nuove misure urgenti connesse all’emergenza da Covid-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali, sposta ufficialmente al 1° gennaio 2022 l’entrata in vigore della c.d. plastic tax introdotta con la legge di bilancio 2020 e già oggetto di precedenti proroghe.

Plastic tax: ambito oggettivo

La plastic tax è destinata a tassare il consumo dei c.d. MACSI (manufatti in plastica con singolo impiego), che hanno o sono destinati ad avere funzione di contenimento, protezione, manipolazione o consegna di merci o di prodotti alimentari, ad esclusione dei manufatti compostabili, dei dispositivi medici e dei MACSI adibiti a contenere e proteggere medicinali.

Alle imprese attive nel settore delle materie plastiche, produttrici di MACSI destinati ad avere funzione di contenimento, protezione, manipolazione o consegna di merci o di prodotti alimentari è altresì riconosciuto un credito è pari al 10% delle spese sostenute nel periodo d’imposta per l’adeguamento tecnologico finalizzato alla produzione dei citati manufatti compostabili.

Proroga plastic tax nel decreto Sostegni bis

La plastic tax è stata nel tempo oggetto di diverse proroghe. La sua entrata in vigore era stabilita a partire dal primo giorno del secondo mese successivo alla data di pubblicazione del provvedimento attuativo da emanarsi a cura dell’dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e dell’Agenzia delle Entrate.

Successivamente, il sopraggiungere dell’epidemia Covid-19 e l’incertezza derivante per i settori economici coinvolti dalla nuova imposizione fiscale, hanno indotto il nostro legislativo a prorogare la plastic tax al 1° gennaio 2021 (decreto Rilancio) e poi al 1° luglio 2021 (Legge di bilancio 2021).

Il decreto Sostegni-bis, all’art.

9, considerando ancora il perdurare dell’epidemia ed il clima di incertezza e crisi economica in cui versano le attività del nostro Paese, concede ulteriore proroga di 6 mesi. Dunque, la plastic tax, salvo ulteriori interventi, entra ufficialmente in vigore il 1° gennaio 2022.

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: ,