Perché a Napoli tante persone prendono il reddito di cittadinanza: sfatiamo un luogo comune

Vediamo perché a Napoli tante persone prendono il reddito di cittadinanza. E nello stesso tempo sfatiamo pure un luogo comune. Ovverosia, quello per cui nel Sud Italia i cittadini, piuttosto che lavorare, preferirebbero vivere con i sussidi statali. Ecco la verità.

di , pubblicato il
Vediamo perché a parità di età e contributi non prendi la stessa pensione. Ovverosia, dal Nord al Sud Italia, se vivi a Milano oppure a Napoli. E fino ad arrivare a Palermo.

Vediamo perché a Napoli tante persone prendono il reddito di cittadinanza. E nello stesso tempo sfatiamo pure un luogo comune. Ovverosia, quello per cui nel Sud Italia i cittadini, piuttosto che lavorare, preferirebbero vivere con i sussidi statali.

Nel dettaglio, il perché a Napoli tante persone prendono il reddito di cittadinanza è presto detto. Perché il tasso di disoccupazione è molto alto, e senza misure come l’RdC moltissime famiglie, a partire da quelle numerose, non riuscirebbero nemmeno a comprare i beni di strettissima necessità a partire dai generi alimentari. Così come è riportato in questo articolo.

Perché a Napoli tante persone prendono il reddito di cittadinanza: sfatiamo quello che è un luogo comune

Detto questo, sul perché a Napoli tante persone prendono il reddito di cittadinanza, basti pensare che i redditi medi delle famiglie sono davvero molto bassi. Se confrontati con quelli medi dei cittadini residenti al Nord.

Ed il lavoro che non c’è è il perché a Napoli tante persone prendono il reddito di cittadinanza. Perché nel nostro Paese il divario tra il Nord ed il Sud sta anche nelle troppe diseguaglianze. E nella difficoltà, per le madri e per i padri di famiglia, di trovare un lavoro che sia in regola e che sia davvero pagato dignitosamente.

Sfatiamo un luogo comune sui percettori dell’RdC nel Sud Italia

Di conseguenza, con la disoccupazione e con i redditi bassi, il perché a Napoli tante persone prendono il reddito di cittadinanza è chiaro. Rispetto invece a chi, giusto per rendere l’idea, vive a Milano. Così come per chi vive al Sud è più facile rientrare nelle condizioni di accesso al sussidio. A partire dall’ISEE richiesto che non deve superare la soglia dei 9.360 euro.

Così come si legge su redditodicittadinanza.gov.it che è il sito Internet istituzionale della misura fortemente voluta dal MoVimento 5 Stelle.

Argomenti: , ,