Pensioni gennaio 2022, pagamenti in anticipo anche il prossimo anno? Ecco le date

Proseguono i pagamenti in anticipo delle pensioni presso gli uffici postali. Tutte le date previste di chi ritira l’assegno in contanti.

di , pubblicato il
Pensioni novembre 2021, pagamenti anticipati confermati: le date di ritiro

Anche il prossimo anno le pensioni in Posta saranno pagate in anticipo. Il governo è intenzionato a prorogare lo stato di emergenza e di conseguenza anche i pagamenti scaglionati delle pensioni presso gli uffici postali.

Si ricorda che l’anticipo dei pagamenti degli assegni è riservato solo a coloro che non possiedono un conto corrente postale o bancario e ritirano la pensione direttamente in contanti in Posta. Per tutti gli altri, la data di accredito della pensione in banca o su conto corrente postale è il 1 giorno del mese.

Pensioni gennaio 2022, pagamenti in anticipo

Le pensioni di gennaio 2022 sono quindi disponibili a partire dal 27 dicembre 2021. A stabilirlo è l’Inps in accordo con Poste Italiane in ossequio all’ordinanza della Protezione Civile che dispone il pagamento scaglionato delle pensioni al fine di evitare assembramenti e code davanti agli uffici postali durante il periodo di emergenza sanitaria.

Poste Italiane ricorda che il pagamento delle pensioni di gennaio 2022 è ripartito per ordine alfabetico. Più precisamente, un comunicato spiega che il pagamento è regolato

“con la volontà di continuare a garantire un servizio essenziale per la vita del nostro Paese, coniugata con la necessità di tutelare la salute di clienti e dipendenti, imponendo l’adozione di provvedimenti rispondenti alle disposizioni normative attualmente in vigore”.

Per i pensionati è quindi importante che sia osservato l’ordine alfabetico diramato da Poste Italiane al fine di evitare inutili rischi per la salute dei cittadini andando a ritirare la pensione in ufficio postale.

Il calendario dei pagamenti

Poste Italiane informa che la turnazione alfabetica da rispettare per ritirare gli assegni di gennaio 2022 è anticipata di una settimana, come avvenuto in precedenti occasioni.

Prima di recarsi presso l’ufficio postale di zona è quindi bene controllare a quale scaglione si appartiene onde evitare disagi per gli operatori di Poste Italiane e il rischio di dover tornare in un secondo momento.

Il calendario, salvo modifiche dell’ultimo momento, dovrebbe essere il seguente. In base alle iniziali del proprio cognome:

  • dalla A alla B: lunedì 27 dicembre 2021;
  • dalla C alla D: martedì 28 dicembre 2021;
  • dalla E alla K: mercoledì 29 dicembre 2021;
  • dalla L alla O: giovedì 30 dicembre 2021;
  • dalla P alla R: sabato 31 dicembre 2021;
  • dalla S alla Z: lunedì 3 gennaio 2022.
Argomenti: ,