Pensioni: chiarimenti Inps sui pagamenti unificati

A partire da questo mese chi ha più pensioni ha ricevuto un unico accredito: chiarimenti Inps sulle pensioni unificate

di , pubblicato il
A partire da questo mese chi ha più pensioni ha ricevuto un unico accredito: chiarimenti Inps sulle pensioni unificate

L’Inps ha fatto chiarezza sulle modalità di pagamento delle pensioni unificate. Dal cedolino di questo mese infatti sono cambiate le regole per chi percepisce contemporaneamente più trattamenti pensionistici dell’Istituto. Il riferimento è al messaggio n. 4515/2015 nel quale si specifica che se le coordinate di pagamento coincidono in testa allo stesso titolare delle prestazioni facenti carico a Gestioni private, Gestioni pubbliche e Gestioni spettacolo e sport, sarà effettuato un unico pagamento.

Pensioni primo del mese e versamenti unificati: le nuove regole

Nello specifico all’art. 6 del decreto legge 21 maggio 2015, n. 65 “Razionalizzazione delle procedure di pagamento dell’INPS”, si legge espressamente che:“a decorrere dal 1º giugno 2015, al fine di razionalizzare e uniformare le procedure e i tempi di pagamento delle prestazioni previdenziali corrisposte dall’INPS, i trattamenti pensionistici, gli assegni, le pensioni e le indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, nonché le rendite vitalizie dell’INAIL sono posti in pagamento il primo giorno di ciascun mese o il giorno successivo se festivo o non bancabile, con un unico mandato di pagamento ove non esistano cause ostative, eccezion fatta per il mese di gennaio 2016 in cui il pagamento avviene il secondo giorno bancabile. A decorrere dall’anno 2017, detti pagamenti sono effettuati il secondo giorno bancabile di ciascun mese”. Tutti i pagamenti quindi vengono fatti coincidere il primo del mese.

Pensioni luglio e mancati emolumenti: chiarimenti Inps

L’Ente previdenziale ha inoltre fatto chiarezza sui casi di mancati emolumenti della mensilità di luglio accreditati sul conto ribadendo il diritto del pensionato di recarsi di persona presso lo sportello della propria banca e comunicare le coordinate sulle quali effettuare il versamento.      

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: