Pensione quota 100: finestra fissa o pensione quando si vuole?

Le finestre per la decorrenza della pensione con quota 100 sono obbligatorie o non sono vincolanti?

di , pubblicato il
quota-100-pensioni-anticipata

Gentile dott.ssa Del Pidio, maturerò il requisito previsto dalla c.d. quota cento il 15 Marzo del 2020, avendo a quella data 65 anni di età e 38 di contributi. Sulla scorta delle disposizioni del Decreto del governo, potrei chiedere la decorrenza della pensione il 15 Settembre, sei mesi dopo, essendo dipendente pubblico. A suo parere la finestra del 15 Settembre è fissa, o il dipendente che raggiunge il diritto alla pensione può, a partire dalla data di decorrenza del diritto, scegliere una qualsiasi data successiva? In poche parole, la data della finestra è fissa? Grazie infinite. 

Il decreto pensioni riporta quanto segue:

“a) i dipendenti pubblici che maturano entro la data di entrata in vigore del presente decreto i requisiti previsti dal comma 1, conseguono il diritto alla decorrenza del trattamento pensionistico dal 1° agosto 2019;

b) i dipendenti pubblici che maturano dal giorno successivo alla data di entrata in vigore del presente decreto i requisiti previsti dal comma 1, conseguono il diritto alla decorrenza del trattamento pensionistico trascorsi sei mesi dalla data di maturazione dei requisiti stessi;

c) la domanda di collocamento a riposo deve essere presentata all’amministrazione di appartenenza con un preavviso di sei mesi;

d) limitatamente al diritto alla pensione quota 100, non trova applicazione l’articolo 2, comma 5, del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013, n. 125.”

Finestra accesso quota 100

Secondo il decreto, quindi, per l’accesso alla quota 100 (così come accade per tutti gli altri tipi di pensione) l’importanza è l’apertura della finestra di accesso e non la presentazione della domanda di pensione. Per i dipendenti del settore privato il diritto alla decorrenza della pensione è 3 mesi dopo il raggiungimento dei requisiti, per i dipendenti pubblici dopo 6 mesi.

Una volta raggiunto il diritto alla decorrenza, però, non vi è l’obbligo di accesso alla pensione, la domanda di pensionamento, quindi, può essere presentata in qualsiasi momento successivo all’apertura della finestra.

Per rispondere alla sua domanda, quindi, la data della finestra indica solo la data dalla quale la pensione può essere erogata.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Argomenti: , , ,