Pensione, invalidità e lavoro gravoso (camionista), quale sono le agevolazioni? | La Redazione risponde

Pensione anticipata Ape Sociale, con entrambi i requisiti di lavoro gravoso e invalidità, si ottiene un abbuono maggiore?

di , pubblicato il
pensione camionista

Salve, faccio il camionista di mezzi pesanti da 27 anni e ho 58 anni. Ho maturato 36 anni di contributi e mi è stata riconosciuta una invalidità del 75%. La mia domanda è: poiché il mio lavoro è stato riconosciuto come lavoro gravoso e quindi posso andare in pensione all’età di anni 63 , posso beneficiare di qualche abbuono considerando la mia invalidità? Grazie e saluti. Vito

Chi ha un’invalidità superiore o uguale al 75%, quindi una ridotta capacità lavorativa, ha diritto a diverse agevolazioni lavorative, assistenziali e previdenziali, a condizioni che sussistono i requisiti di contribuzione o di reddito.

Per maggiori informazioni consigliamo di leggere: Invalidità superiore o uguale al 75%, a cosa si ha diritto? | La Redazione risponde.

In riferimento al lavoro gravoso come camionista, più volte abbiamo trattato questo argomento, è appurato che questa categoria entra nei benefici dell’Ape sociale come lavoro gravoso.

Ricordiamo che è possibile fare domanda dell’Ape sociale entro il 30 novembre 2017, possono farne richiesta i soggetti che si trovano in particolari condizioni: che abbiano compiuto almeno 63 anni di età e che non siano già titolari di pensione diretta in Italia o all’estero.

Requisiti Pensione Ape Sociale

Rispolveriamo i requisiti necessari per poter fare richiesta dell’Ape Sociale:

  • almeno 63 anni di età;

Inoltre è necessario rientrare in una di queste 4 categorie di tutela:

  • lavoratori disoccupati senza ammortizzatori sociali che hanno maturato almeno 30 anni di contributi;
  • lavoratori disabili con una percentuale di invalidità del 74% e con almeno 30 anni di contributi;
  • lavoratori con almeno 30 anni di contributi che assistono da almeno sei mesi il coniuge o un parente di primo grado convivente con disabilità (Caregiver);
  • lavoratori che hanno svolto lavoro faticoso e pesante e rientrano nelle “attività gravose”, il lavoro dovrà essere stato svolto per almeno 6 degli ultimi 7 anni e hanno almeno 36 anni di contributi.

Ricordiamo che l’INPS, nella prima fase ha rinviato al riesame molte pratiche rifiutate in riferimento ai lavoratori precoci e allo stato di disoccupazione. Per maggiori informazioni, leggi: Pensione: APe Sociale e Precoci, riammesse 3.000 domande.

Elenco lavori gravosi

Sono considerati lavori gravosi:

  • operai dell’industria estrattiva, dell’edilizia e della manutenzione degli edifici;
  • conduttori di gru o di macchinari mobili per la perforazione nelle costruzioni;
  • conciatori di pelli e di pellicce;
  • conduttori di convogli ferroviari e personale viaggiante;
  • conduttori di mezzi pesanti e camion;
  • personale delle professioni sanitarie infermieristiche ed ostetriche ospedaliere con lavoro organizzato in turni;
  • addetti all’assistenza personale di persone in condizioni di non autosufficienza;
  • insegnanti della scuola dell’infanzia ed educatori degli asili nido;
  • facchini, addetti allo spostamento merci ed assimilati;
  • personale non qualificato addetto ai servizi di pulizia;
  • operatori ecologici ed altri raccoglitori e separatori di rifiuti.

Conclusioni

La pensione anticipata APE Sociale, individua varie categorie di soggetti, se si posseggono più requisiti, è possibile fare la domanda, ma non vi è nessuno abbuono. Valgono le condizioni generali per tutti.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,