Pensione inabilità e assegno invalidità civile malati oncologici: come e quando fare richiesta

Pensione inabilità e assegno invalidità civile, lo Stato assiste i malati oncologici che si trovano in determinate condizioni: ecco come e quando fare richiesta.

di , pubblicato il
invalidità malati oncologici

Pensione di inabilità e assegno di invalidità civile, quando e come fare richiesta quando si è malati oncologici.

I malati oncologici possono fare domanda del riconoscimento dell’invalidità civile o pensione di inabilità. La domanda va presentata all’Inps. La prestazione economica viene riconosciuta dal mese successivo alla presentazione della domanda, sempre che la Commissione medica valutativa riconosca lo stato di malato oncologico.

Spettano anche gli arretrati e gli interessi per ritardato pagamento da parte dell’ente. La prestazione economica è riconosciuta in base al grado di invalidità. Con un’invalidità al 100%  con un’età compresa tra i 18 anni e i 65 anni e 3 mesi si ha diritto alla pensione di inabilità riconosciuta per tredici mensilità e l’esenzione del pagamento ticket. Leggi l’articolo: Pensione e assegno di accompagnamento: cambia l’importo nel 2017, ultime novità

Invalidità civile pari o superiore al 74%

Con un’invalidità del 74% si ha diritto all’assegno ordinario di invalidità per tredici mensilità, per chiarimenti sugli importi, consigliamo di leggere l’articolo: Invalidità civile 2017: importi prestazioni e limiti di reddito aggiornati

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , ,

I commenti sono chiusi.