Nel Cashback anche le tasse

Anche il pagamento dei tributi fatti con i metodi di pagamento previsti possono rientrare nel programma Cashback

di , pubblicato il
Anche il pagamento dei tributi fatti con i metodi di pagamento previsti possono rientrare nel programma Cashback

Si partecipa al Cashback anche pagando i tributi all’Amministrazione dello Stato, stando attendi al canale di pagamento.

E’ quanto emerge dalle FAQ dedicate al programma di rimborso voluto dal nostro legislatore con il doppio intendo di incentivare da un lato l’utilizzo della moneta elettronica e dall’altro combattere l’evasione fiscale (grazie alla tracciabilità dei pagamenti).

Il pagamento delle tasse nel Cashback con l’app IO

Rientrano nel Cashback gli acquisti di beni e servizi (vedi anche Tutti gli acquisti esclusi dal Cashback) effettuati sul territorio nazionale (da soggetti maggiorenni e residenti in Italia), con i metodi di pagamento elettronico attivati al Cashback, tramite dispositivi fisici di accettazione, come i POS, forniti da Acquirer Convenzionati che ti permettano di partecipare all’iniziativa.

Tra le FAQ disponibili sul sito io.italia.it, vi è quella in cui si chiede se è possibile utilizzare i metodi di pagamento elettronico attivati al Cashback anche per pagare servizi o tributi della Pubblica Amministrazione dall’app IO (si tratta ad esempio di IMU, TARI; ecc.).

A riguardo la risposta NON è negativa ma viene raccomandato di verificare se il metodo di pagamento registrato sull’app io ai fini del Cashback è utilizzabile anche per questo tipo di transazioni. A tal proposito la FAQ rimanda all’elenco dei metodi di pagamento con cui è possibile pagare sull’app IO (vedi Con quali metodi di pagamento puoi pagare su IO).

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,