Modello F24: specifiche tecniche per pagamenti online con IBAN

Una circolare dell'Agenzia delle Entrate chiarisce le specifiche tecniche dei pagamenti con F24.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Una circolare dell'Agenzia delle Entrate chiarisce le specifiche tecniche dei pagamenti con F24.

Con il provvedimento 33665/2015 l’Agenzia delle Entrate aggiorna le specifiche tecniche per effettuare pagamenti con il modello F24. Quali sono le novità in proposito sul codice IBAN e quali sono i dati non obbligatori?   Le due fondamentali novità rese note dall’Agenzia delle Entrate riguardano l’identificazione tramite IBAN e i dati obbligatori, tali novità rendono necessario l’aggiornamento delle specifiche tecniche per la trasmissione dei file che contengono l’F24.  

Identificazione tramite IBAN

E’ possibile l’identificazione tramite IBAN del conto corrente sul quale verranno addebitati i versamenti eseguiti con il modello F24. Tale identificazione può avvenire attraverso i servizi di Entratel e di Fisconline.   Il codice fiscale e i dati anagrafici del rappresentante legale della società, prima obbligatori, ora diventano facoltativi come l’indicazione dei dati relativi alla residenza, al domicilio o alla sede legale di chi presenta il modello F24.   Per approfondire potete consultare la Circolare integrale dell’Agenzia delle Entrate : Agenzia-delle-Entrate-Provvedimento-9-marzo-2015-n.-33665

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Modello F24