Mancano le regole sul bonus 200 euro e rischia di essere rinviato

Occhio perché mancano le regole sul bonus 200 euro. Con la conseguenza che l'aiuto una tantum istituito dal Governo Draghi rischia clamorosamente il rinvio per quel che riguarda le erogazioni ai legittimi beneficiari. Vediamo perché.

di , pubblicato il
Insegnati precari fino al 30 giugno, guida alla domanda bonus 200 euro

Occhio perché mancano le regole sul bonus 200 euro. Con la conseguenza che l’aiuto una tantum istituito dal Governo Draghi rischia clamorosamente il rinvio per quel che riguarda le erogazioni ai legittimi beneficiari.

Mancano le regole sul bonus 200 euro. Ma il rischio beffa attualmente riguarda pure altri incentivi di Stato che sono decisamente più corposi come il Superbonus 110%. In quanto i fondi sono esauriti!

Mancano le regole sul bonus 200 euro e rischia di essere rinviato, vediamo perché nel dettaglio

Nel dettaglio, sul fatto che mancano le regole sul bonus 200 euro c’è da dire prima di tutto una cosa. Ovverosia, che al momento sembra esserci un rimpallo di responsabilità. Tra il Governo italiano che ancora non ha fatto chiarezza sulle modalità operative di erogazione del bonus. E l’INPS che, di conseguenza, resta alla finestra.

E se mancano le regole sul bonus 200 euro questo significa che l’erogazione, per il prossimo mese di luglio del 2022, non è al momento certa. Con l’Associazione nazionale consulenti del lavoro che al riguardo, non a caso, ha lanciato l’allarme.

Il pasticcio sull’aiuto una tantum istituto dal Governo italiano guidato dal premier Mario Draghi

Sul fatto che mancano le regole sul bonus 200 euro, tra l’altro, c’è anche da aggiungere che sulla misura ci sono modalità di accesso e di erogazione differenziate. Tra i lavoratori dipendenti, i pensionati ed i percettori del reddito di cittadinanza.

Così come ad oggi mancano le regole chiare sul bonus 200 euro da riconoscere ai lavoratori autonomi. I quali in realtà potrebbero anche prendere molto meno di 200 euro. In più, ci sono pure le categorie escluse, ovverosia quelle tagliate fuori dal bonus.

E tra queste le casalinghe, ma anche gli inoccupati e gli inattivi. Quindi, i 200 euro saranno di certo per molti, ma non per tutti.

Argomenti: , , , , , , , ,