L’Agenzia delle Entrate punta tutto sul web: nuovo bando per informatici

L’Agenzia delle entrate, in questi giorni, ha pubblicato ben due bandi per l’assunzione di oltre 2400 individui.

di , pubblicato il
cartelle-agenzia-entrate

Un’agenzia delle entrate con meno sportelli e con più servizi online. Ne ha parlato lo stesso direttore dell’Ade, in una recente intervista rilasciata al Messaggero.

“Abbiamo approfittato di questo periodo che ci stiamo lasciando alle spalle per sviluppare e potenziare i nostri servizi a distanza per i cittadini, i professionisti, i consulenti del lavoro e i Caf”, ha detto Ruffini. “Abbiamo sviluppato alcune applicazioni informatiche che consentono ai cittadini-contribuenti di poter ricevere servizi sul nostro sito (www.agenziaentrate.gov.it) direttamente dal proprio computer, tablet o smartphone. Ed è anche possibile prenotare una richiamata dall’ufficio per ricevere assistenza sulle proprie pratiche. Senza recarsi in ufficio, è ormai possibile richiedere il rilascio di un certificato, del codice fiscale e della tessera sanitaria, richiedere un rimborso, presentare la dichiarazione dei redditi”.

Anche per questo motivo, di recente, l’Agenzia delle entrate ha indetto un nuovo bando per informatici. Vediamo meglio di cosa si tratta.

L’Agenzia delle entrate assume

L’Agenzia delle entrate, in questi giorni, ha pubblicato ben due bandi per l’assunzione di oltre 2400 individui.

Il primo dei due bandi riguarda la selezione per l’assunzione a tempo indeterminato di 2320 unità da inquadrare nella terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario, di cui:

  • 370 posti per le Strutture Centrali (20 per attività di controllo di gestione, 10 per attività connesse alla protezione dei dati, 70 per attività legale;
  • 220 per attività fiscale e 50 per attività di fiscalità internazionale);
  • 1950 per le Direzioni Regionali per attività amministrativo- tributaria.

Il secondo bando riguarda, invece, l’assunzione a tempo indeterminato di 100 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale Funzionario informatico, di cui:

  • 25 unità di analista dati fiscale;
  • 25 di analista infrastrutture e sicurezza informatica in ambito fiscale;
  • 50 di funzionario data scientist da destinare alle strutture centrali.

Entrambe le domande di partecipazione al concorso dovranno essere compilate e inviate telematicamente entro le 23.59 del giorno 30 settembre 2021. Ma vediamo meglio di cosa si tratta.

 

Guide e articoli correlati

Argomenti: ,