ISEE sotto i 10 mila euro, in arrivo questa email: bisogna compilare il questionario INPS?

Per ISEE sotto i 10 mila euro è in arrivo questa email. Ovverosia, un messaggio di posta elettronica da parte dell'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale. Bisogna allora compilare il questionario INPS? Facciamo chiarezza.

di , pubblicato il
ISEE 2022 online precompilato, ecco come la DSU si presenta comodamente via web

Per ISEE sotto i 10 mila euro è in arrivo questa email. Ovverosia, un messaggio di posta elettronica. Da parte dell’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale. Bisogna allora compilare il questionario INPS?

Al riguardo, proprio per le famiglie con ISEE sotto i 10 mila euro, l’INPS ha deciso di avviare una rilevazione di customer experience. Che verterà, in particolare, sulla DSU. Ovverosia, sulla Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU). Ai fini proprio del rilascio dell’attestazione ISEE. L’indicatore della situazione economica equivalente.

Inoltre, sempre per le famiglie con ISEE sotto i 10 mila euro, la rilevazione di customer experience dell’Istituto di Previdenza verterà pure sul Reddito di Cittadinanza. Così come si legge sul messaggio numero 4007 del 17 novembre del 2021 che è stato pubblicato sul sito Internet istituzionale INPS.it.

ISEE sotto i 10 mila euro, in arrivo questa email. Bisogna compilare il questionario INPS?

Nel dettaglio, per le famiglie con ISEE sotto i 10 mila euro, nonché in possesso di PIN INPS, l’Istituto di previdenza effettuerà la rilevazione di customer experience su un campione di circa 350.000 utenti. Gli interessati, proprio via posta elettronica, riceveranno un messaggio di posta elettronica. Contenente il link al questionario.

Per le famiglie con ISEE sotto i 10 mila euro, negli anni 2020 e 2021, l’INPS effettuerà la rilevazione di customer experience entro il corrente mese di novembre. Per quel che riguarda, nello specifico, il Reddito di Cittadinanza, l’INPS con la rilevazione punta a misurare la soddisfazione degli utenti in merito alla qualità dei servizi forniti. Inoltre, nel questionario, gli utenti potranno esprimere, sempre sul Reddito di Cittadinanza, un’opinione. In merito all’adeguatezza del beneficio economico.

A cosa serviranno i dati raccolti con il questionario INPS?

I dati raccolti con la rilevazione, dal campione di famiglie con ISEE sotto i 10 mila euro, da parte dell’INPS saranno messi a disposizione del Ministero del Lavoro.

Ed anche a disposizione del Comitato Scientifico per la valutazione del Reddito di Cittadinanza. Dati forniti chiaramente in forma anonima e aggregata.

Argomenti: , ,