Inps Risponde: come sollecitare il pagamento del bonus maggio

Sollecito soldi Inps: come accedere al servizio online per il mancato pagamento del bonus e tempi di risposta

di , pubblicato il
Sollecito soldi Inps: come accedere al servizio online per il mancato pagamento del bonus e tempi di risposta

Il servizio Inps Risponde può servire a fare ricorso per pagamenti dovuti e in ritardo? Che cosa fare se non sono stati accreditati i 600 euro del bonus maggio?

“Dopo i 600 euro di marzo (accreditati ad aprile) attendevo come tutti la seconda ricarica automatica. Purtroppo i miei soldi non sono ancora arrivati. Ho chiamato più volte il contact center Inps e prendere la linea è stato difficile. Alla fine mi hanno detto che avrebbero aperto il ricorso presso la sede centrale. Questo due settimane fa. Dei 600 euro neanche l’ombra ancora. Come posso sollecitare il pagamento del bonus spettante?”

Sul portale Inps è disponibile il servizio Inps Risponde. Si può accedere con le proprie credenziali o come utente ospite. Ad ogni modo inserendo la propria richiesta si apre un ticket. Accedendo al proprio profilo si può visionare lo stato della pratica. Altrimenti si possono consultare le comunicazioni via email. Purtroppo diversi utenti ci hanno scritto perché non hanno ricevuto ancora i soldi del bonus previsto come indennità Covid-19. La cosa appare strana soprattutto per i 600 euro di aprile (accreditati a maggio) visto che il pagamento di questa seconda mensilità sarebbe dovuto avvenire in modo automatico rispetto a quello precedente qualora rimanessero costanti i requisiti.

Leggi anche:

Cittadini ignorati dall’Inps: esiste un termine entro cui si deve ricevere risposta?

Argomenti: , ,