Inail: aggiornati i premi assicurativi da versare dal 1 gennaio 2021

Aggiornati gli importi dei premi Inail da versare nel 2021. Le tariffe derivanti dai nuovi minimali e massimali retributivi.

di , pubblicato il
istituto nazionale infortuni

Aggiornati i premi assicurativi che i datori di lavoro devono corrispondere al Inail. Con una nota l’Istituto Nazionale per le malattie gli Infortuni sul lavoro spiega quali sono i nuovi importi dovuti dal 1 gennaio 2021.

Gli importi e le modalità di versamento sono contenuti nella circolare numero 32 del 23 novembre 2021. Nello specifico, l’Inail recepisce le indicazioni contenute in un precedente decreto del Ministero del Lavoro.

I nuovi premi Inail

Il calcolo dei premi dovuti al Inail avviene applicando alla retribuzione un tasso di premio che è indicato dalla Tariffa Inail con riferimento alle lavorazioni svolte e assicurate.

Il tasso è fissato dalla classificazione aziendale e la retribuzione su cui applicarlo è quella effettiva erogata ai lavoratori, in misura non inferiore a quanto stabilito da leggi, regolamenti, contratti collettivi o individuali.

Se inferiore, la retribuzione deve essere adeguata al minimale fissato per legge e soggetto a rivalutazione annuale in base all’aumento Istat.

La rivalutazione delle prestazioni

Sono rivalutate, in particolare, le prestazioni economiche Inail del settore industriale. Gli importi del minimale e del massimale di rendita sono aggiornati nella in misura rispettivamente pari a 17.448,90 euro e 32.405,10 euro.

A questa categoria appartengono, come indicato dalla circolare, i detenuti e internati, gli allievi dei corsi di istruzione professionale, i lavoratori impegnati in lavori socialmente utili e di pubblica utilità, i lavoratori impegnati in tirocini formativi e di orientamento, i lavoratori sospesi dal lavoro utilizzati in progetti di formazione o riqualificazione professionale, i giudici onorari di pace e vice procuratori onorari.

I contributi Inail da versare sono apri a 1/300 del minimale di rendita. Poiché tale minimale è stato rivalutato, la retribuzione da prendere a riferimento per versare i premi assicurativi sale a 58,16 euro al giorno.

Su base mensile il minimal è 1.454,08 euro.

L’aggiornamento delle rendite Inail incide anche sul calcolo del premio annuale a persona per gli alunni e gli studenti. In base alla circolare, la misura del premio annuale a persona aumenta proporzionalmente a euro 2,79.

Argomenti: ,