In pensione con 32 anni di contributi: quali alternative?

Quali alternative di pensionamento ci sono per chi nel 2018 ha 32 anni di contributi?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
pace fiscale

Buonasera, io ho 32 anni di contributi e 56 anni di età ma lavoro da venti anni in una struttura per anziani come operatrice, sempre la stessa visto che gli anni iniziano a farsi sentire e volevo sapere se c è qualche legge per andare in pensione prima. Grazie mille per la risposta.

 

Purtroppo con le attuali normative non ci sono modi molto veloci per accedere a un qualsiasi tipo di pensionamento con i suoi requisiti. Le riassumo un pò la situazione per capire quanto le manca per accedere alla pensione con le diverse misure in vigore e allo studio.

Per la pensione di vecchiaia dal 2019 occorreranno 67 anni di età e quindi le mancherebbero 11 anni alla pensione.

Per la pensione anticipata dal 2019 saranno richiesti, alle donne, 42 anni e 3 mesi di contributi e anche in questo caso le occorrerebbero ancora almeno 10 anni di lavoro per poter accedere.

Se anche  dovesse essere varata la nuova misura quota 100 il prossimo anno, lei non potrebbe rientrarci poiché sarebbero imposti dei paletti anagrafici e contributivi: si parla o di 62 o di 64 anni di età con 36/38 anni di contributi.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti età pensionabile e calcolo, News pensioni, Calcolo Pensione