Imu casa in costruzione: va pagata?

L' Imu su immobili non ancora ultimati, non utilizzati o privi di rendita: è dovuta?

di , pubblicato il
L' Imu su immobili non ancora ultimati, non utilizzati o privi di rendita: è dovuta?

L’ Imu (imposta municipale unica) va calcolata sugli immobili che risultino ancora in costruzione? Poiché nel nostro Paese non è mai chiaro nulla, la cassazione ha risposto in modo esauriente a questo quesito.

Imu immobili in costruzione: ecco cosa stabilisce la cassazione

La sentenza n. 17.035 del 08/05/2013 della Corte di Cassazione ha stabilito che l’Imu non deve essere pagata per tutti gli immobili che sono in costruzione ed anche per tutti quelli che non risultino ancora forniti di una rendita. Secondo la Corte di Cassazione il tributo non è dovuto sugli immobili in costruzione e su quelli che non hanno una rendita perché il principio dell’imposizione dell’IMU si basa sulla legge sui fabbricati e su aree fabbricabili per la quale “un bene non può essere considerato né un fabbricato né un’area fabbricabile se non è ultimata la sua costruzione oppure se non è utilizzato o, infine, se è privo di rendita”.

Quindi, tutti gli immobili accatastati nelle categorie F1, F2, F3, F4 e F5 essendo immobili in corso di costruzione, non utilizzati e privi di rendita non sono soggetti al pagamento dell’Imu.

Imu immobili in costruzione: idee discordanti dei Comuni italiani

Diversi Comuni Italiani, non hanno ritenuto di adeguarsi all’interpretazione fornita dalla Corte di Cassazione, la motivazione è la seguente: la vecchia legge che regolamenta l’Ici (Art. 5 del d. lgs. n. 504 del 1992 ), prevede che se un fabbricato non è ultimato oppure non è utilizzato o risulta ancora sfornito di rendita, deve essere corrisposta l’Ici, oggi sostituita dall’Imu, sulla area sottostante che si sta utilizzando a scopi edificatori.

I dubbi rimangono, ma parliamo di una vecchia disciplina l’Ici, che attualmente è stata sostituita dal nuovo tributo IMU.

La posizione dei Comuni che pretendono il pagamento dell’Imu su fabbricati in costruzione o non utilizzati o sforniti di rendita, è indebolita rispetto al contribuente che dalla sua parte può vantare una sentenza della Corte di Cassazione.

Leggi anche:

Imu e Tasi 2016 prima casa: chi deve pagare?

Imu e Tasi in caso di leasing immobiliare: chi paga?

 

Argomenti: , , , ,