Fondo casalinghe: posso usare i contributi da lavoro dipendente?

Pensione casalinghe: per l'assegno del fondo si possono utilizzare i contributi da lavoro dipendente?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Pensione casalinghe: per l'assegno del fondo si possono utilizzare i contributi da lavoro dipendente?

Gentilissima Signora Patrizia buongiorno, ho letto le recensioni riguardanti il fondo pensione casalinghe al quale sono iscritta senza però aver versato ancora nulla. Nei chiarimenti non si fa mai riferimento agli anni di contributi già accantonati come lavoratori dipendenti: i miei 11 anni di contributi verrebbero sommati a quanto potrò versare nel fondo pensione casalinghe o andrebbero persi? Grazie infinite e buona giornata. Elena. 

 

Il Fondo casalinghe è un fondo previdenziale per le persone che svolgono lavori di cura non retribuiti derivanti da responsabilità familiari.

Possono iscriversi al nuovo fondo di previdenza, i soggetti di entrambi i sessi e di età compresa fra quella prevista dalle norme sull’avviamento al lavoro 16 anni e i 65 anni di età se:

  • svolgono lavoro in famiglia non retribuito connesso con responsabilità familiari, senza vincoli di subordinazione;
  • non sono titolari di pensione diretta;
  • non prestano attività lavorativa dipendente o autonoma per la quale sussista l’obbligo di iscrizione ad altro ente o cassa previdenziale;
  • prestano attività lavorativa part-time se, in relazione all’orario e alla retribuzione percepita, si determina una contrazione delle settimane utili per il diritto a pensione.

Essendo un fondo previdenziale che nulla a che fare con l’AGO, ovvero il fondo in cui si versano i contributi derivanti da lavoro dipendente, non possono essere utilizzati i contributi versati in altri fondi previdenziali per il calcolo dell’assegno erogato dal FONDO.

Non può essere richiesta la totalizzazione, cumulo o ricongiunzione dei contributi e per l’importo della pensione delle casalinghe possono essere utilizzati solo e soltanto i contributi versati nel fondo stesso.

Per rispondere alla sua domanda, quindi, gli 11 anni di contributi di cui parla non verrebbero sommati con i contributi versati nel fondo casalinghe.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.

Non si forniscono risposte in privato.”

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Fondo casalinghe, News pensioni, Pensione casalinghe