Dichiarazione precompilata IVA, chi sono gli esclusi?

Dall’anno 2023, sarà disponibile la dichiarazione precompilata IVA (Modello IVA/2022). Ciò, tuttavia, non per tutte le partite IVA

di , pubblicato il
Dichiarazione precompilata IVA, chi sono gli esclusi?

L’Agenzia delle Entrate ha illustrato, ieri 13 settembre 2021, la strada che porterà alla Dichiarazione precompilata IVA.

Si parte, sin da subito con i registri IVA precompilati e da metà ottobre 2021 con le comunicazioni LIPE (liquidazioni periodiche IVA) in bozza.

Solo dal 2023 (quindi, anno d’imposta 2022) sarà reso disponibile anche il Modello IVA precompilato.

I primi esclusi dalla dichiarazione precompilata IVA

L’importante novità non riguarderà, tuttavia, tutte le partite IVA. In primis sono esclusi i contribuenti che operano in settori particolari o con regimi speciali ai fini IVA, come ad esempio:

  • editoria
  • vendita di beni usati
  • agenzie di viaggio
  • ecc.

La precompilata IVA non sarà disponibile nemmeno per i soggetti che:

  • applicano l’IVA separatamente, per obbligo di legge o a seguito di opzione, relativamente alle diverse attività esercitate
  • aderiscono alla liquidazione dell’IVA di gruppo
  • sono sottoposti a fallimento o a liquidazione coatta amministrativa
  • partecipano ad un gruppo IVA.

Gli altri esclusi dalla precompilata

Ai soggetti di cui al paragrafo precedente, come si evince dal Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate Prot. n. 183994/2021 dell’8 luglio 2021, si aggiungono anche coloro che applicano obbligatoriamente il meccanismo della scissione dei pagamenti (split payment).

Infine, esclusi dalla precompilata sono:

  • i commercianti al minuto che applicano la cd. ventilazione dell’IVA
  • coloro che effettuano cessioni di beni o prestazioni di servizi tramite distributori automatici o cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori
  • chi eroga prestazioni sanitarie.

I soggetti che effettuano la liquidazione dell’IVA “per cassa” sono, invece, esclusi dalla platea sperimentale solo per l’anno 2021.

Potrebbe anche interessato:

Argomenti: ,