Dichiarazione Iva 2022 all’appello entro il 28 febbraio, ecco per chi

Chi intende inviare, entro il 28 febbraio 2022, la comunicazione LIPE del 4° trimestre 2021, può farlo con la Dichiarazione IVA

di , pubblicato il
Dichiarazione Iva 2022 all'appello entro il 28 febbraio, ecco per chi

Si avvicina il primo appuntamento con la Dichiarazione IVA 2022 (anno d’imposta 2021). Si tratta del 28 febbraio. Un termine che non interessa tutti. Insomma, una scadenza anticipata rispetto al termine ordinario del 30 aprile.

Dichiarazione IVA 2022, scadenza ordinaria e anticipata

Il termine ordinario per la presentazione al fisco della Dichiarazione IVA 2022, è stabilito al 30 aprile. Tuttavia, la scadenza slitta al 2 maggio 2022, essendo il 30 aprile di sabato.

Alcuni contribuenti, potrebbero anticipare l’adempimento al 28 febbraio 2022. Ci riferiamo ai soggetti IVA che sono obbligati anche all’invio delle LIPE (liquidazioni periodiche). I termini ordinari di invio delle LIPE sono trimestrali. La trasmissione deve avvenire entro la fine del secondo mese successivo al trimestre di riferimento.

La LIPE riferita al IV trimestre dell’anno può essere inviata insieme alla dichiarazione IVA se questa si trasmette entro il 28 febbraio. In questo caso occorre compilare il quadro VP del modello dichiarativo.

Chi compila il quadro VP de Modello IVA/2022

Il quadro VP del modello di Dichiarazione IVA 2022 è riservato ai contribuenti che intendono avvalersi, quindi, della facoltà, di comunicare, con la dichiarazione annuale, i dati contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche relative al quarto trimestre 2021.

In tal caso, come detto la dichiarazione è da presentarsi entro la fine del mese di febbraio. Il quadro VP, pertanto, non può essere compilato laddove la dichiarazione sia presentata successivamente a tale termine.

Qualora, inoltre, il contribuente intenda inviare, integrare o correggere i dati omessi, incompleti o errati indicati nelle LIPE del 2021 si può compilare:

  • il quadro VP, se la Dichiarazione IVA 2022 è presentata entro febbraio (in tal caso, non va compilato il quadro VH o il quadro VV in assenza di dati da inviare, integrare o correggere relativamente ai trimestri precedenti al quarto)
  • il quadro VH (o VV), se la dichiarazione è presentata oltre febbraio.

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: ,