Cos’è un business plan e a cosa serve

Cosa è il business plan e perché è così importante per le aziende?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Cosa è il business plan e perché è così importante per le aziende?

Il business plan è un documento che sintetizza le caratteristiche di un progetto imprenditoriale che viene utilizzato per la pianificazione e la gestione aziendale, ma viene utilizzato anche per la comunicazione esterna verso potenziali investitori. Vediamo quali sono le caratteristiche del business plan.   Il business plan è una strumento che si utilizza per valutare i punti di forza e quelli di debolezza di un progetto imprenditoriale, ma non si deve fare l’errore di considerarlo uno strumento assoluto bensì un documento dinamico soggetto a cambiamenti in base all’evoluzione dell’impresa stessa. Il Business plan, per non diventare obsoleto ha bisogno di una consultazione costante da parte degli imprenditori che devono aggiornarlo e modificarlo in base a dati statistici e stimati. Quando si apre una nuova impresa il business plan diventa un documento di programmazione utilissimo per non andare allo sbaraglio e per raggiungere gli obiettivi prefissati.  

Cosa è il business plan

Il business plan è un progetto dettagliato, un documento che prende in esame ogni parte dell’azienda diventando una sorta di sua carta d’identità. Attraverso di esso si analizzano tutte le componenti di un progetto imprenditoriale dall’analisi di mercato al marketing. Molto spesso viene usato per facilitare i rapporti tra azienda e banche ma non serve solo a questo; un buon business plan serve anche per comprendere i problemi dell’azienda e quali sono gli strumenti che si hanno a disposizione per risolverli. Il progetto quanto più è dettagliato tanto più garantisce la buona riuscita dell’azienda.  

Come redigere un business plan

L’imprenditore, in modo sintetico ma non stringato, deve fornire tutti i dettagli utili allo sviluppo dell’azienda, usando un linguaggio tecnico che enfatizzi 3 fattori principali:

  • gli obiettivi
  • la ricerca di mercato e il piano marketing
  • la disponibilità economica

  Nella copertina del business plan andranno indicati:

  • nome,
  • indirizzo
  • telefono della sede aziendale
  • dati personali

  Per realizzare un piano d’impresa completo gli elementi da prendere in considerazione sono:

  • la descrizione del progetto in modo sintetico che descriva l’idea che si vuole attuare: bisogna descrivere in maniera analitica ogni servizio che si intende offrire, i prezzi, i punti di forza e quelli di debolezza.
  • Forma giuridica della società
  • L’organico societario: in questa parte va descritto il profilo dei soci e le qualifiche professionali che hanno, definendo al tempo stesso ruoli e funzioni all’interno dell’impresa
  • Analisi di mercato: la ricerca di mercato va compiuta prima dell’avviamento della società evidenziando nel business plan i risultati di tale ricerca che poi si potranno utilizzare nella strategia di merketing.

  Nel Business plan vanno indicati anche gli aspetti organizzativi della società oltre al piano finanziario di cui si ha bisogno con le fonti di finanziamento e i metodi e tempi di rimborso. La parte finale, ma non di certo la meno importante riguarda le motivazioni: in questa parte del business plan, molto personale, l’imprenditore espr

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Aziende e Società, Startup

I commenti sono chiusi.