Congedo straordinario retribuito per la mamma: è possibile se il papà è ancora in vita?

Per il congedo straordinario retribuito non è possibile scalare l'ordine di priorità se l'avente diritto è in vita e non affetto da patologia invalidante.

di , pubblicato il
Congedo straordinario legge 104

Buongiorno, io sono dipendente a tempo indeterminato, usufruisco già dei 3 giorni mensili di permessi 104 per mia mamma invalida al 100% …lei vive con mio padre, 77 anni, con acciacchi vari. Mia madre è stata operata per tumore al seno con asportazione seno, ovviamente necessità di assistenza per varie terapie …io vorrei chiedere il congedo straordinario per assisterla…premetto che non vivo con loro, cosa posso fare?

Congedo straordinario e ordine di priorità

Purtroppo, a differenza dei permessi legge 104, di cui può fruire indistintamente qualsiasi familiare in possesso dei requisiti, per il congedo straordinario è necessario seguire un ordine di priorità familiare che è scalabile solo alla mancanza o la condizione di disabilità del familiare avente diritto.

L’ordine di priorità da seguire per la fruizione del congedo straordinario è il seguente:

  1. il coniuge convivente
  2. il padre o la madre anche non convivente
  3. uno dei figli conviventi della persona
  4. uno dei fratelli o sorelle conviventi della persona disabile
  5. un parente/affine entro il terzo grado convivente della persona disabile.

Essendo suo padre in vita, quindi, non può richiedere lei la fruizione del congedo straordinario retribuito poiché il primo familiare cui spetta la fruizione è suo padre ed il diritto scala solo in caso di mancanza o disabilità del familiare avente diritto. Non può, tra l’altro, neanche fare in modo che suo padre declini il suo diritto poiché nel caso del congedo straordinario il diritto non può essere declinato ad altro familiare. Non può, quindi, fare nulla per poter fruire del congedo straordinario retribuito per sua madre poiché il diritto spetta al coniuge convivente.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,